Polemiche dopo il derby, il presidente D’Andrea smentisce comunicato del Centro Ester. L'Orakom Royal non si farà distrarre in vista dell’esordio casalingo di domenica col Cerignola.

0
40

orakom royal salerno 3L’Orakom Royal Salerno si sta allenando intensamente per farsi trovare pronta in vista dell’esordio casalingo stagionale.

Domenica pomeriggio alle ore 18 la squadra cara al patron D’Andrea riceverà alla Palestra Masullo del Liceo Severi la visita della Cav Libera Cerignola, che la scorsa settimana ha vinto in casa per 3-0 contro il Montescaglioso.

La gara di domenica, dunque, presenta un coefficiente di difficoltà notevole per le diavolette rosa, ma il sestetto di mister Sarcinella già nella sfida vinta a Napoli (1-3 il punteggio in favore delle salernitane) ha dimostrato di avere le carte in regola per dire la sua nel campionato di Serie B2. Tornando proprio al derby campano andato in scena sabato scorso al PalaDennerlein, alla società dell’Orakom Royal Salerno non sono piaciute delle polemiche che sono state riportate da alcuni organi di stampa e che, a giudizio del presidente Pino D’Andrea, non hanno nessun fondamento.

“Ho letto un comunicato emanato dall’ufficio stampa del Centro Ester – ha precisato il numero uno del club rosablu – in cui vengono menzionati urlacci del nostro allenatore e proteste mirate a condizionare gli arbitri durante il gioco. Addirittura si parla di imbarazzo per l’intero mondo della pallavolo. Penso che sia il caso di assistere alle partite prima di scrivere un comunicato, o quantomeno di essere certi di quello che si scrive. Io ero presente al PalaDennerlein ed in qualità di presidente sono orgoglioso di come Sarcinella abbia guidato alla vittoria la nostra squadra, di come abbia incitato le sue, e sottolineo sue, atlete. Gli ho visto anzi chiedere scusa all’arbitro su un accenno di protesta su una decisione che riteneva dubbia. Ma poi di cosa parliamo se il nostro coach non è stato neanche ammonito? Personalmente mi auguro che Sarcinella, dall’alto della sua esperienza pallavolistica e con il suo modo di trasmettere la carica alla squadra possa ripetersi allo stesso modo per le restanti partite del campionato”.

LASCIA UN COMMENTO