Pallavolo, presentata la tappa di Eboli di Volleyball Nations League femminile.

0
335

È stata presentata ufficialmente questa mattina la Pool femminile della Volleyball Nations League 2018 in programma dal 12 al 14 giugno al PalaSele di Eboli. In una gremita Aula Consiliare del Comune di Eboli, il primo cittadino ebolitano, Massimo Cariello, ha accolto il Presidente della Fipav, Pietro Bruno Catteneo, il Consigliere Federale campano, Guido Pasciari, il presidente della Fipav Campania, Ernesto Boccia e il presidente del Comitato Territoriale di Salerno, Massimo Pessolano compiendo il primo passo ufficiale nella “road to Eboli” che terminerà il 12 giugno alle ore 17 in occasione del match tra Brasile e Belgio che darà il là alla tre giorni di grande volley internazionale in Campania.

“Ringrazio la Federazione Italiana Pallavolo e i suoi vertici campani per aver scelto Eboli come sede di un evento tanto importante e mediatico – ha esordito il sindaco Cariello – siamo orgogliosi e fieri di poter ospitare una manifestazione che colorerà la nostra città per circa una settimana facendo di Eboli il punto nevralgico del mondo del volley femminile. Stiamo lavorando sodo per arrivare preparati sotto tutti i punti di vista ad un evento che porterà in città migliaia di appassionati provenienti da tutta la regione e non solo”.

“Promuoveremo la pallavolo sul territorio – ha esordito il presidente del C.T. Salerno, Massimo Pessolano – portando migliaia di giovanissimi ad un passo dalle campionesse di Italia, Brasile, Thailandia e Belgio. La Volleyball Nations League fungerà da volano per tutto il volley della provincia e della regione consentendoci di raggiungere e coinvolgere nuovi, giovanissimi appassionati”. “Ci apprestiamo a vivere questa nuova sfida organizzativa sicuri di riuscire a portare migliaia di giovani tifosi al PalaSele proprio come accaduto a Napoli poco più di un anno fa – ha dichiarato il presidente della Fipav Campania, Ernesto Boccia -. Abbiamo entusiasmo, idee e capacità di sacrificio che sicuramente saranno ripagate da tre giorni di grande pallavolo”.

“Faremo come nel 2004 ed io aggiungo anche meglio – ha dichiarato il Consigliere Federale campano, Guido Pasciari ricordando la sfida di World League Italia-Cina disputata al PalaSele – sono sicuro che la città di Eboli, la Campania tutta e le regioni limitrofe gremiranno il PalaSele per tutti i tre giorni di gare. Sarà un grande spettacolo e soprattutto sarà un’occasione per ammirare del vivo quattro delle nazionali più forti del mondo in un appuntamento ufficiale. Sarà un grande evento e la Campania risponderà con grande entusiasmo e partecipazione a questa nuova sfida internazionale”.

“Eboli e la Campania saranno perfette, ne sono sicuro – ha dichiarato il presidente della Fipav, Pietro Bruno Cattaneo – perché questa regione si è sempre distinta per capacità organizzativa ed entusiasmo in occasione di questi eventi. Con la Volleyball Nations League ritorneremo in un palasport, il PalaSele che ci auguriamo possa ospitare anche in futuro eventi ufficiali ancor più importanti. Il sindaco di Eboli, il Consigliere Pasciari, i presidenti Boccia e Pessolano, stanno già lavorando per garantire un’organizzazione all’altezza di una manifestazione tanto importante”.

LASCIA UN COMMENTO