P2P Givova Baronissi, gara intera contro Delta Informatica Trentino.

0
393

Reduce dalla bella prestazione di Soverato, che ha portato in dote un altro punticino salvezza, la P2P GIVOVA riabbraccia i suoi tifosi e si prepara ad affrontare due gare casalinghe consecutive. La prima, valida quale quinta giornata di ritorno del campionato nazionale di serie A2 femminile di volley, è in programma domenica 28 gennaio al Palasemprefarmacia.it di Capriglia. Con fischio d’inizio alle ore 17 (arbitri Cavalieri di Catanzaro e Colucci di Matera) Strobbe e compagne, dodicesime in classifica a quota 21 con un bottino di 13 punti di vantaggio sulla zona a rischio ma con tante partite ancora a disposizione per migliorare il proprio piazzamento, affronteranno la Delta Informatica Trentino che veleggia in sesta posizione, con 38 punti. “Confidiamo nel fattore campo ma toccherà alla squadra coinvolgere i tifosi mostrando le motivazioni ed i muscoli di Soverato – dice Franco Cutolo, il direttore sportivo della P2P GIVOVA – In Calabria è scesa in campo una formazione compatta, che ha giocato con autorevolezza ma anche saggezza ed equilibrio, insomma un gruppo sereno. Ripartiamo da un punto che può essere di svolta, come ha dichiarato il nostro coach Ivan Castillo. Al tecnico abbiamo consegnato anche un elemento di esperienza, cioè Travaglini. E’ un’atleta con tanti campionati sulle spalle e nelle gambe: ha contribuito insieme alle altre compagne di squadra alla bella prestazione di Soverato ed il reparto delle centrali, già ben rappresentato, ha acquisito ulteriore solidità. Rispetto all’ultima gara di campionato ci sarà anche un’alternativa in più in attacco perché recuperiamo Giorgia Quarchioni che ha smaltito i postumi della febbre”. La sfida alla Delta Informatica Trentino sarà particolarmente impegnativa. “Le avversarie di tappa puntano ad un posizione di primissima fascia – aggiunge il diesse della P2P – stazionano nella zona medio alta della classifica, subito a ridosso delle big del campionato, ma l’obiettivo della Delta Trentino è provare a bissare il piazzamento della scorsa stagione, conclusa con la semifinale persa ai playoff. E’ reduce anche dal turno infrasettimanale di Coppa Italia che l’ha vista soccombere per 3-0, battuta da San Giovanni in Marignano. L’opposta greca Kiosi e la schiacciatrice ungherese Dekany sono i principali punti di riferimento in attacco per la palleggiatrice Moncada che ha a disposizione anche ottime centrali. Dunque un organico di grande qualità al quale la Due Principati dovrà opporre le proprie armi”.

LASCIA UN COMMENTO