Memorial Matteo Sgritta di pallapugno sabato 24 al Palasele di Eboli.

0
258

Il terzo Torneo del Mediterraneo di pallapugno, in programma sabato 24 marzo al Palasele di Eboli a partire dalle ore 9,30, sarà anche memorial Matteo Sgritta. Lo scomparso docente ed istruttore di pallavolo e pallapugno sarà così ricordato dalla Federazione Nazionale attraverso i suoi più alti vertici e con l’abbraccio di una città che lo ha amato e che sente ogni giorno di più la sua mancanza, non solo nelle attività sportive. Il Torneo del Mediterraneo ospiterà anche la tappa interregionale del campionato nazionale, con la partecipazione di rappresentative delle regioni Campania, Basilicata, Molise, Puglia e Sicilia. «Altra novità è rappresentata dalla presenza di numerose formazioni under 14 – ha sottolineato il delegato regionale federale -, a dimostrazione di quanto questo sport stia prendendo piede, interessando oggi anche i livelli scolastici di tutte le regioni». Eboli e il suo palazzo dello sport hanno immediatamente aderito all’iniziativa che oltre alla parte agonistica rappresenta anche un momento di ricordo di un indimenticabile maestro di sport. «Matteo Sgritta è stato importante per Eboli e per generazioni di giovani e sportivi – ha detto il sindaco, Massimo Carello -.  A lui si deve anche l’arrivo di questo sport nel nostro territorio, dove ha trovato immediatamente tanti appassionati e praticanti. Eboli ha la struttura adatta, sarebbe bello che la Federazione volesse stabilire al Palasele la sede del prossimo campionato italiano di pallapugno, nel ricordo di uomini di sport come Matteo Sgritta».

LASCIA UN COMMENTO