L’Orakom Royal Salerno batte Cerignola 3-0 nell’esordio casalingo. Le ragazze di mister Sarcinella disputano un’ottima prova davanti al caloroso pubblico amico.

0
20

La Orakom Royal Salerno concede il bis. Dopo il successo ottenuto sul campo del Centro Ester Barra (1-3) la squadra cara al presidente Pino D’Andrea mette sotto anche la Cav Libera Cerignola e bagna l’esordio casalingo con una vittoria netta e con una prestazione convincente.

In una Palestra “Masullo” gremita in ogni ordine di posto, con tanti sportivi salernitani che hanno incessantemente incoraggiato le diavolette rosa, il sestetto di mister Sarcinella che non concede scampo alla formazione ospite.

25-16, 25-21, 25-17 i parziali dei tre set con cui l’Orakom Royal Salerno, che ha dovuto fare a meno di Lorena Serban (la quale ha perso il padre alla vigilia dell’incontro) ha archiviato la pratica Cerignola.

La gara, valida per la seconda giornata del campionato di Serie B2 femminile, è stata praticamente a senso unico. Torrisi e compagne non hanno concesso granchè alle pugliesi, risultando estremamente efficaci in attacco e “pulite” in difesa.

Con la vittoria ai danni del Cerignola, la squadra allestita dal diesse Massimiliano Pecora sale a quota 6 punti e resta al comando della graduatoria generale del girone H assieme all’Isernia. Salerno ed Isernia sono le uniche squadre del raggruppamento a punteggio pieno.

Nel prossimo turno l’Orakom Royal Salerno farà visita alla Fiamma Torrese Napoli (sconfitta nella scorsa gara proprio dall’Isernia): il match si giocherà sabato 1 novembre alle ore 18.30 presso la Tendostruttura “B. Croce” di Torre Annunziata. Le diavolette rosa potranno contare anche sull’apporto di tanti tifosi che già si stanno organizzando per seguire la squadra nella seconda trasferta della stagione.

LASCIA UN COMMENTO