Liberi in acque libere, Le Prime Perle della Costiera Amalfitana, la 19a edizione della Vietri-Cetara di nuoto.

0
322

Liberi in acque libere. Nel prossimo week end si svolgerà la tradizionale manifestazione sportiva “Le Prime Perle della Costiera Amalfitana”, competizione di nuoto di fondo e mezzo fondo che si svolgerà sabato e domenica prossima (16 e 17 corrente), nell’incantevole scenario della costa diva. Nel tratto di mare che va da Cetara a Vietri sul Mare si daranno battaglia quasi 500 nuotatori a suon di bracciate. Giunto alla sua XVIII edizione, l’evento prevede due appuntamenti: la “19esima Edizione Vietri/Cetara XI Memorial Giuseppe Lamberti” in programma sabato pomeriggio ed il “III Trofeo Cetara” la domenica successiva, rispettivamente gara di mezzo fondo (3 Km) e di di fondo (5 km), in acque libere.

Entrambe le competizioni fanno parte del circuito Nazionale Fin e sono aperte ai tesserati della Federazione Italiana Nuoto, sia Master sia Agonisti, sia Propaganda, di ogni categoria.

La manifestazione cresce di anno in anno, tanto da richiamare atleti di altissimo livello da tutto il territorio nazionale. Per la gara di mezzofondo del sabato si contano circa 500 iscritti in rappresentanza di oltre 80 società natatorie (di cui 40 campane e il restante ripartito tra altre regioni dell’intero stivale), prevista inoltre anche la partecipazione di una ventina di atleti provenienti dall’estero. Anche per il III Trofeo Cetara si registrano tantissime iscrizioni, con 120 atleti pronti ad affrontare la più impegnativa gara di nuoto di fondo (5 km). Tra gli iscritti di quest’anno previsto anche il ritorno dell’atleta master Fabio Calmasini (classe ’68) dell’AICS Brescia: record europeo master negli 800 stile libero ai Mondiali di Montreal del 2014 e campione del Mondo (sempre nel 2014) master di nuoto di mezzofondo, che verrà a difendere lo scettro conquistato in entrambe le gare nella passata edizione; insidiato da un parterre d’eccezione, tra cui i master Luca Monolo e Michele Barbuscia. Tra gli agonisti, i favori del pronostico sono per il salernitano Manuel Taiani, insediato dai concittadini Ivan Carucci ed Alfredo Sacco.

Tra le donne, invece, la pluridecorata napoletana Fabiana Lamberti dovrà tenere a distanza le ambiziose salernitane Sofia Carrino e Martina Guglielmelli. Tra le master rosa, invece, Florentina Ciocilteu tenterà di difendere il titolo conquistato nel 2017 dalla favorita di questa edizione: Daniela Sabatini. Entrambe insidiate dalla napoletana Daniela Calvino. A difendere i colori della PLNC, squadra di casa, ci sarà un nutrito gruppo di master, oltre 60 quest’anno ai nastri di partenza, capeggiati dal loro atleta carismatico categoria M55, il salernitano Alfonso Viscardi.

Tutto esaurito nelle strutture ricettive tra Vietri e Cetara, per un fine settimana all’insegna dello sport e del turismo; un’iniziativa portata tenacemente avanti dalla Peppe Lamberti Nuoto Club, società fondata in memoria dell’indimenticato Don Peppe – bandiera del nuoto e della pallanuoto salernitana – ed ereditata dai figli Carmelita, Stefania e Giorgio (insieme alla moglie Lucianna Coppola).

Raggiante il Presidente del sodalizio, Stefania Lamberti:

“Quest’anno abbiamo raggiunto numeri stratosferici per una gara di livello tecnico molto alto. L’evento è reso possibile dalla grandissima disponibilità e collaborazione delle comunità di Vietri sul Mare, ben rappresentata dal sindaco f.f. Marcello Civale e dagli assessori, Giovanni De Simone e Vincenzo Alfano. Lo stesso dicasi per Cetara, grazie anche all’impegno del Sindaco Fortunato Della Monica e dell’Assessore, Angela Speranza”.

 

L’appuntamento per sabato è fissato alle 12:00 presso il Bar Eco del Mare di Marina di Vietri per il riconoscimento atleti e il trasferimento in barca a Cetara, dove alle 17:30 sarà dato il via. Per la domenica, invece, il ritrovo è alle 8:30 direttamente sul campo gara, a Largo Marina di Cetara, da dove alle 10:00 partirà la 5 km nelle acque della costa diva.

 

Come di consueto, ai primi classificati di ogni categoria è riservato un premio in ceramica dei maestri ceramisti di Vietri sul Mare. Non solo. Il primo della categoria “Esordienti” si aggiudicherà anche il Memorial Lamberti; mentre al nuotatore più giovane in assoluto della kermesse sarà consegnato il trofeo “Angelo Santopietro”. Da quest’anno, per ricordare al meglio il grande Peppino Lamberti è stato istituito il premio speciale FATHER & SON che premierà i migliori 3 padre-figlio classificati.

 

Al termine della manifestazione di sabato, a partire dalle ore 20:00, tutti in piazza a Marina di Vietri per assistere al concerto live dei VIA TOLEDO BAND dei Fratelli Livia, uno spettacolo musicale per accogliere i tantissimi partecipanti e contribuire allo spirito della festa.

Partner commerciale della kermesse il produttore di tonno di Cetara IASA, al fianco della manifestazione già da alcuni anni, oltre ai “debuttanti” VALFLEX, brand appartenente al Rinaldi Group, azienda specializzata ed all’avanguardia nella produzione di materassi, oltre alle Farmacie salernitane VERDI e MERCATELLO, che si occuperanno della distribuzione agli atleti di integratori specifici per lo sport di una delle aziende leader in Italia per il settore, la NUTRILEYA.

Ringraziamenti doverosi, tra gli altri, alla Fondazione Carisal, da anni al fianco del sodalizio nell’organizzazione della kermesse; ai fratelli Solimene dell’omonima azienda vietrese di ceramiche tra le più famose al mondo; Enzo Di Florio del Bar Eco del Mare; la Pro Loco di Vietri nella persona del Presidente Cosmo Di Mauro; gli amici vietresi Antonio Gallo, Alberto Liguori e i fratelli Avallone che come ogni anno traghetteranno la “ciurma” da Vietri a Cetara, gli amici diportisti dell’Associazione Masuccio Salernitano, oltre all’amico cetarese Antonio Pappalardo, che  ha fornito un grande contributo personale ed appassionato.

 

LASCIA UN COMMENTO