La Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno si aggiudica il 4° Memorial Buonagiunto.

0
171

Con tre successi su tre, la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno si aggiudica ilo 4° Memorial intitolato all’indimenticato Guglielmo Buonagiunto. La formazione allenata da mister Matteo Citro, pur priva degli infortunati Cupic e del capitano Scotti Galletta, nelle giornate di sabato e domenica ha imposto alle avversarie il suo maggior tasso tecnico.

Sabato i giallorossi hanno esordito con l’Acquachiara Napoli, imponendosi per 7-5, dopo aver chiuso il primo quarto in svantaggio per 3-1. Una rimonta letale quella attuata da Parrilli e compagni, con il mister che anche a causa delle assenze ha potuto dare ampio minutaggio anche ai più giovani. Nel pomeriggio è andato in scena il primo derby stagionale e dei tanti ex con l’Arechi, con la Rari Nantes Salerno che si è imposta per 13-5. Ultima gara, quella decisiva per l’aggiudicazione del trofeo, domenica mattina contro il Cesport Napoli. Nel corso della gara la squadra giallorossa conquista progressivamente quattro lunghezze di vantaggio, i napoletani di Rossi dimezzano il gap (10-8), ma Pica (migliore in campo in assoluto) e Sanges allungano nuovamente e chiudono la gara sul 13-8.

“Abbiamo disputato tre discrete partite, nelle quali abbiamo alternato momenti di ottima pallanuoto ad altri in cui abbiamo avuto dei passaggi a vuoto. Sarà importante per noi in campionato riuscire ad alzare il livello del nostro gioco in modo costante”, il commento a fine torneo di mister Matteo Citro.

Adesso la concentrazione è tutta puntata all’esordio in campionato, previsto sabato 24 novembre pomeriggio alla Piscina Simone Vitale contro i catanesi della Polisportiva Muri Antichi.

LASCIA UN COMMENTO