Jolly Animation Pallacanestro Salerno ad Airola in cerca della vittoria che può valere la promozione in C.

0
379

La Jolly Animation Pallacanestro Salerno può chiudere la serie finale dei playoff per il salto in Serie C Gold in gara 2 domani sera, mercoledì 6 giugno, sul campo della Svapo Web Caudium Airola. La compagine di coach Monteleone dovrà vincere, ovviamente, e bissare il successo ottenuto sabato in gara 1 col punteggio di 80-62 tra le mura amiche. Viceversa, si andrebbe a gara 3, eventualmente da disputarsi il 9 giugno al PalaSilvestri.

Palla a due alle 20 al PalaRuggiero di Airola, con direzione arbitrale affidata ai signori Francesco Padula (Caserta) e Mattia Mandato (San Nicola la Strada). “Possiamo e dobbiamo chiudere la serie per ottenere l’importante obiettivo prefissato a inizio stagione. Attenzione, però: non sarà la stessa partita di sabato – ammonisce coach Monteleone alla vigilia – Airola in casa vorrà ben figurare, sarà l’ultima davanti ai propri tifosi, per cui i nostri avversari saranno agguerriti. Mi aspetto un ambiente caldo, con un’accoglienza tosta. Sarà una sfida radicalmente opposta a gara 1, in cui siamo stati bravi a giocare col giusto atteggiamento difensivo: se in tre quarti Airola ha fatto solo 37 punti, vuol dire che abbiamo avuto grandi meriti”. In regular season Salerno cadde sul campo beneventano. Massima attenzione, quindi, alla sfida contro Falzarano, Parrillo, Todero e compagni che fanno appello anche alla massiccia presenza di pubblico per prolungare la serie. “Tutta gente temibile, che fa canestro – continua Monteleone – Non mi aspetto regali, starà a noi dimostrare che la buona prestazione offerta in gara 1 non è stata un caso. Sabato siamo stati bravi a tenere sempre le mani sulla palla e a non far costruire tiri con alta percentuale agli avversari che hanno caratteristiche da tenere d’occhio: aggrediscono, vanno sempre a rimbalzo, fisicamente sono messi bene. Tutto dipende da noi, siamo consapevoli di poter dire la nostra. Mettendo in campo la mentalità giusta e compattezza di gruppo possiamo chiudere la serie lì”. Il roster capitanato da Lasala e la società di patron Mimmo Sorgente credono nel salto, alla Jolly Animation Pallacanestro Salerno serve l’ultimo sforzo.

LASCIA UN COMMENTO