Indomita, ragazzi sconfitti da Ischia nel recupero di campionato.

0
75

Una prestazione convincente, tanti applausi ma zero punti per l’Indomita maschile che alla Senatore gioca alla pari contro la capolista Ischia ma esce sconfitta con il punteggio di 1-3. Un’Indomita che avrebbe meritato ben altro risultato alla luce anche delle assenze e dell’infortunio a gara in corso del centrale Rainone che dopo un ottimo avvio ha lasciato il campo per infortunio. Questo nella fase centrale di un primo set in cui l’Ischia parte bene portandosi subito avanti 2-6. La squadra cara alla presidente Maria Ruggiero però non molla e più volte si riporta a meno 1. Gli ospiti allungano e volano a più 5, ma il carattere biancoblu si fa sentire e un muro di Citro vale il 23-23. Ischia spreca un set point, Citro in primo tempo non perdona e l’Indomita chiude 26-24. Nel secondo set l’Indomita parte subito forte e con l’ace di Pagano va 9-4. L’Ischia reagisce e con un break importante si porta in vantaggio 10-13. L’Indomita non sbanda, Senatore firma il 13-13 e si gioca così punto a punto e proprio Senatore mette a terra il 23-22. L’allungo decisivo è degli ospiti che chiudono 23-25. Nel terzo set l’avvio è equilibrato. Manzo firma il meno uno, 8-9 poi Ischia piazza un break di 1-9 che spezza il parziale. L’Indomita prova a rientrare ma c’è poco da fare e gli ospiti in scioltezza chiudono 16-25. Nel quarto set in campo c’è un’Indomita decisa e caparbia a vender cara la pelle. Dopo un avvio favorevole, Ischia piazza un altro break e vola 10-15. Sembra finita ma i ragazzi di coach Vitale e coach Capriolo, schierato centrale d’emergenza, tornano a meno 1, 17-18. I biancoblu non concretizzano la palla del pareggio e si ritrovano sotto di tre, 19-22. Il finale è palpitante. Citro, Pagano e Senatore, ben azionati da capitan Morriello, riportano l’Indomita a meno 1, 22-23, ma al secondo match point Ischia chiude 23-25, conquistando così i tre punti in palio. Inevitabile l’amarezza “Abbiamo visto un’ottima Indomita” – ha dichiarato coach Vitale – “che ha offerto una prova di grande carattere, soprattutto nel primo set. Sono contento della prestazione dei ragazzi, c’è qualche rammarico: se avessimo giocato così contro l’Azzurra Volley sabato scorso avremmo ottenuto un altro risultato. Purtroppo, facciamo i conti con la sfortuna e le assenze, va fatto un applauso a questi ragazzi che nonostante le difficoltà ci stanno mettendo tutto. Il cuore non manca mai, ma dobbiamo dare il massimo contro tutte le avversarie non solo contro le grandi del campionato”. Da ricordare, poi, che la differita del match Indomita-Ischia Pallavolo con la telecronaca di Fabio Setta sarà trasmessa su Lirasport e inoltre sarà disponibile sul canale youtube di LiraTv.

INDOMITA SALERNO- ISCHIA PALLAVOLO 1-3

(26-24, 23-25, 16-25, 23-25)

INDOMITA: Brancaleone 1, Capriolo 3, Citro 11, Manzo 8, Morriello 2, Pagano 8, Rainone 6, Senatore 19, Squizzato, Trevisone, Zucchi, Petrosino (L). All. Vitale

ISCHIA: Plastina, Visobello, De Siano, Rontino, Trani, Lomuto, Buono, Mele, Corgnale, Ferrandino (L). All. Racaniello

Arbitro: Ferrante di Salerno

LASCIA UN COMMENTO