Indomita, missione compiuta per i ragazzi, battuta Massa Lubrense e passaggio alla seconda fase di Coppa Campania.

0
266

Tre su tre. L’Indomita cala il tris e si qualifica alla fase successiva della Coppa Campania come prima squadra del girone. Un successo non facile, rispetto a quello che può pensare il risultato. Decisiva la grande reazione mentale sul terzo set che sembrava praticamente compromesso.

L’inizio di partita è subito ad appannaggio della formazione allenata da coach Vitale e Capriolo: il massimo vantaggio si tocca con il punto di Manzo che porta il risultato sul 15-10. Gli ospiti hanno uno scatto d’orgoglio e rientrano sul 17-14, ma un primo tempo di Magazzeno ed un nuovo punto del numero 14 biancoblu ristabilisce le distanze, confermate poi dalla chiusura della frazione sul 25-20.

Il secondo set, invece, è contraddistinto dalla reazione dei costieri che comandano, sin dalle prime battute, il parziale. Il primo strappo è sull’8-4 ben accorciato da alcune intuizioni di Cantarella e Magazzeno che portano il punteggio momentaneamente sul 9-8 a favore degli ospiti. La formazione ospite rimette la testa avanti, approfittando di alcuni svarioni dell’Indomita, portandosi sul 19-11 con un break di cinque punti consecutivi. La compagine salernitana tenta una clamorosa rimonta, arrivando sul meno cinque (20-15) con il punto di Barbato. E’ l’ultimo sussulto d’orgoglio di un set dominato dai costieri, abili in attacco e bravi a sfruttare alcune amnesie della compagine biancoblu.

Il terzo parziale si apre sulla falsariga di quello appena conclusosi: Massa mette il muso avanti, ma stavolta l’Indomita risponde colpo su colpo e dal 18-14 riesce, con il muro di uno straordinario Magazzeno, ad avvicinarsi per la prima volta nel set. La lunga rincorsa dei padroni di casa si concretizza con il punto di Guardabascio del 20 pari seguito poco dal muro di Citro che annienta le possibilità di Massa di rientrare nel parziale: il terzo set, dunque, si chiude a favore dei ragazzi allenati da coach Vitale e Capriolo con il punteggio di 25-20.

Cacciata via la paura, i biancoblu partono subito a bomba nel quarto ed ultimo parziale: in un amen l’Indomita si ritrova sul 10-3 prima di assentarsi nuovamente (break di 6-2 per gli ospiti, per il momentaneo 12-9). Morriello e compagni amministrano il set e dopo un altro rientro degli ospiti chiudono le ostilità con il punteggio di 25-20 con la battuta vincente del giovanissimo Prisco.

In virtù di questo successo l’Indomita si qualifica alla seconda fase di Coppa Campania al primo posto. La fase successiva si disputerà il 5, 12 e 19 dicembre. Saranno formati, secondo sorteggio, due gironi di 4 squadre con incontri di solo andata. Le prime due classificate di ogni girone si qualificheranno alla Final Four.

INDOMITA SALERNO – SNAV FOLGORE MASSA 3-1

(25-20, 17-25, 25-20, 25-20)


INDOMITA SALERNO: 

Abate, Barbato, Cantarella, Citro, Guardabascio, Magazzeno, Manzo, Memoli, Morriello (L), Pagano, Prisco, Squizzato (L2), Zucchi. Allenatore: Vitale

SNAV FOLGORE MASSA

Cormo, Esposito, Evangelista, Gargiulo, Grimaldi, Maresca, Pontecorvo (L), Ruocci,

Terminiello. Allenatore: Celentano

Arbitro: Giuseppe Citro della sezione di Salerno

LASCIA UN COMMENTO