Indomita, i ragazzi vincono a Frattamaggiore, le ragazze sconfitte nel derby con il Cus.

0
622
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

L’Indomita chiude il girone d’andata con una vittoria per 3-1 sul campo dell’Alma Mater Pallavolo nella palestra del Liceo Miranda di Frattamaggiore. Parte subito a razzo la formazione salernitana che si aggiudica, in maniera netta, la prima frazione lasciando gli avversari a 16. I padroni di casa crescono nel secondo parziale, tentano una reazione ma l’Indomita concede il bis e chiude il set con un distacco di due punti (23-25).

Nel terzo parziale i padroni di casa riescono a riaprire il match vincendo il parziale per 25-19 in maniera meritata. Ma è solo un fuoco di paglia. La formazione allenata da coach Vitale e Capriolo vince nettamente il quarto set (13-25) e ottiene il secondo successo consecutivo, portando a casa l’intero bottino. Pur non essendo stata la migliore performance dell’Indomita era molto importante ottenere la posta in palio, soprattutto in vista dei prossimi impegni di campionato. Da sottolineare la prestazione di Brancaccio, schiacciatore dell’Alma Mater, un under 18 di cui si dice un gran bene e protagonista di una prestazione solida.

I biancoblu, dunque, girano a quota 23 nel girone d’andata. La speranza è quella di fare una seconda parte di stagione all’altezza delle aspettative. A partire dalla sfida impegnativa contro Pompei, terza in classifica, in programma sabato 16 febbraio.

ALMA MATER PALLAVOLO – INDOMITA SALERNO 1-3

(16-25, 23-25, 25-19, 13-25)

ALMA MATER PALLAVOLO: Acri, Altruda (L1), Aversano, Brancaccio, Capasso, Cristiano, Maisto, Malfera (L2), Picascia, Pino, Preziuso, Silvestre, Volpicelli. Coach: Giancarlo Quinto.

INDOMITA SALERNO: Cantarella, Zucchi, Morriello (L1), Squizzato (L2), Memoli, Sabatino, Guardabascio, Manzo, Citro, Magazzeno, Catone, Abate. Coach: Vitale-Capriolo.

Nuova sconfitta per l’Indomita Femminile che cede 3-1 contro C.U.S. Salerno nel delicato scontro salvezza andato in scena nel centro sportivo San Lorenzo di Mercato San Severino.

Il match inizia in maniera positiva per le atlete biancoblu che si aggiudicano il primo set lasciando le avversarie a 18, approfittando notevolmente dei turni di battuta di Anna Maio e Alessia De Rosa. Quest’ultima chiude il parziale con due ace consecutivi baciati dal nastro.Nel secondo set le padroni di casa iniziano con gran ritmo, ma l’Indomita rimonta e si mantiene a debita distanza. Inizia una lotta punto a punto che viene decisa nella parte finale dalle padroni di casa che vincono il parziale 25-21.

Nel terzo set le squadre danno battaglia. È ancora una volta C.U.S. ad andare avanti nel parziale e ad aggiudicarsi ben due set point. L’Indomita reagisce, impatta sul 24 pari ma cede ai vantaggi (26-24) commettendo un grave errore. Il quarto set è pura formalità per le padrone di casa che chiudono la contesa in maniera agevole (25-9) approfittando della mancata reazione della formazione allenata da coach Mari che, dunque, rimane a quota dieci punti in classifica. C.U.S. risale a quota 9 e vendica la sconfitta dell’andata, il 3-1 a favore dell’Indomita maturato alla palestra Senatore.

Per le ragazze biancoblu è ora di cambiare pagina e concentrarsi sul prossimo impegno di campionato che le vedrà affrontare C.U.S. Napoli il 17 febbraio alle ore 18.30 presso le mura amiche.

C.U.S. SALERNO – INDOMITA SALERNO 3-1

(18-25, 25-21, 26-24, 25-9)

 

C.U.S. SALERNO: Asero, Bonanno, Celentano, Grieco, Loria J., Loria M., Petrosino, Rendina (L), Romano, Russo, Sessa. Coach: Donatella Napoli

 

INDOMITA SALERNO: Morea, Maio, D’Auria (L1), Ronga (L2), Liguori, Arpaio, Giammarino, De Rosa, Izzo, Naddeo, Pagano, Pizzarelli. Coach: Marco Mari

 

Arbitro: Pietro Risi di Salerno

Rivedi la partita C.U.S. Salerno – Indomita Salerno:

– primo set

– secondo set

– terzo set

– quarto set

LASCIA UN COMMENTO