Indomita, i ragazzi in casa contro i Grifoni.

0
617

Prima gara casalinga del 2019 per l’Indomita Salerno che ospita Asd Grifoni nel derby che caratterizzerà la dodicesima giornata di campionato (l’undicesima effettiva). La compagine salernitana proviene da due sconfitte consecutive rimediate contro Pompei Volley e Marcianise. Appuntamento, dunque, a domani alla Palestra Senatore ore 18.30.

Coach Alfonso Capriolo e l’atleta Paolo Cantarella analizzano la sfida di domani e il momento attuale vissuto dalla compagine biancoblu. Il commento del mister: “Sarà un match interessante perché dovrà essere da stimolo per il nostro campionato. Dobbiamo evitare di avere prestazioni altalenanti, ottime con le squadre che ci sono sopra in classifica, un po’ meno funzionali con quelle in cui abbiamo una posizione in graduatoria migliore. Dobbiamo migliorare soprattutto nell’approccio. Penso che quella di domani sia un match alla pari. Gara di Marcianise? Fermo restando che le partite vanno vinte e bisogna evitare di arrivare punto a punto. Sinceramente la gara di Marcianise è stata influenzata dall’errore dell’arbitro sul 23 pari. Si poteva arrivare al quinto, ma è andata così e il rosso comminato a Cantarella ha acuito questa difficoltà, consentendo agli avversari di vincere il set e la partita. Dobbiamo lavorare sulle nostre per. Gara con molti ex? Io non credo sarà una partita con tanta voglia di rivalsa, ci conosciamo con tutti nell’ambiente salernitano, con alcuni di questi ragazzi abbiamo giocato in squadra per tanto tempo oppure nel post-tornero spesso ci affrontiamo nel beach volley. Penso che ci sarà voglia da tutte le componenti di giocare una grande partita e che vincerà il derby chi metterà tutte le energie dentro al campo”.

Uno degli ex del match è Paolo Cantarella. Il palleggiatore dell’Indomita ricorda con affetto l’esperienza a Grifoni: “Sarà una sfida speciale per me. L’anno scorso ho fatto parte di Grifoni. È un match sentito da parte mia, le sensazioni saranno le stesse di quelle vissute nel match di Coppa Campania ad inizio stagionie. Sarà una sfida da affrontare con il massimo della carica. Abbiamo subito queste due brutte sconfitte, ma vogliamo assolutamente rifarci e dare un volto a questo rendimento così altalenante. Dimissioni di coach Peduto ai Grifoni? È stata una notizia che mi ha sorpreso. Non mi aspettavo questo esito, sono molto vicino a lui e appoggio ogni sua scelta. I derby sono match a parte, senza pronostico. Speriamo di iniziare il 2019 bene in casa, mi auguro che ci sia grande pubblico alla Senatore. Sono convinto che ci metteremo la giusta carica e grinta. Un bilancio sulla mia esperienza all’Indomita? Mi trovo bene, faccio parte di un gruppo affiatato e ho la stima degli allenatori. Penso di aver fatto una buona scelta”

LASCIA UN COMMENTO