Indomita, i ragazzi in campo a Marigliano.

0
681

Venticinquesima giornata del campionato di Serie C Maschile. L’Indomita Salerno, reduce dallo stop casalingo contro Azzurra Volley prima della sosta pasquale, sarà di scena al Pala Napolitano di Marigliano contro la locale formazione che occupa l’ultimo posto in classifica. Fischio d’inizio alle ore 16.

 

Questo il pensiero di coach Pasquale Vitale: “L’errore più grande che possiamo fare è quello di sottovalutare una compagine come Marigliano. E’ una squadra formata da giovani che ha tanto entusiasmo e ha voglia di rivalsa considerata la posizione di classifica che occupa. Noi dobbiamo riprenderci e riscattare la sconfitta patita contro Azzurra prima della sosta. Stimoli? Pur non rientrando nella lotta per i play-off, possiamo e dobbiamo migliorare il posizionamento in classifica: l’Indomita è una società storica, abituata a campionati di un certo livello, dunque dobbiamo concludere il campionato nel modo migliore. L’infermeria è discretamente piena; è stato un campionato lungo, logorante e ci sono i primi acciacchi. Abbiamo giocato anche la Coppa. I ragazzi hanno usufruito di un po’ di relax per ricaricare le energie in vista del rush finale. Michele Citro è un ragazzo che ha delle qualità e potenzialità incredibili. Un gran bel centrale, in quel ruolo è un lusso per la categoria: si è voluto mettere in gioco quest’anno da opposto e dopo un inizio non facile, ora sta avendo percentuali granitiche. La competizione con Fabio Manzo è importante per entrambi. Ogni settimana mi mettono in difficoltà con le scelte nell’individuare l’opposto da schierare titolare”.

 

Dello stesso avviso l’atleta Michele Citro che ben si è disimpegnato da opposto quest’anno: “L’aspetto più importante della partita è quello di non prendere sottogamba la stessa, cercando di giocare bene ed esprimerci al meglio. Sfortunatamente abbiamo concluso la striscia di risultati utili consecutivi, ben sei successi consecutivi. Non bisogna demoralizzarsi, ma bisogna riprendere la marcia al più presto. Contro Azzurra è mancato l’atteggiamento, la grinta. Qualità che loro hanno in abbondanza. Ho deciso di cambiare ruolo in estate per provare nuove cose: mi sto divertendo, spero di migliorare sempre più. C’è competizione con Fabio: ci stimola e ci fa rendere bene in campo”.

 

Clicca qui per rivedere l’intervista. Aggiornamenti sul match sulle pagine social Facebook e Instagram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here