Indomita, esordio in campionato per le ragazze in casa del CUS Napoli.

0
239

Finalmente si parte. Dopo due settimane di sosta forzata, l’Indomita femminile è pronta all’esordio contro Cus Napoli, nella gara prevista per domani alle ore 17.30 presso il Centro Universitario Sportivo partenopeo sito in Via Campegna.

“Questo spostamento del campionato ci ha giovato – ammette coach Mari – siamo un gruppo nuovo,  in rodaggio. Stiamo lavorando bene, ho molta fiducia per il proseguo del nostro cammino. Assenze per domani? Non ci sarà il libero titolare Martina Ronga che proviene da campionati importanti. Purtroppo per un infortunio al polpaccio non l’abbiamo recuperata. Ma sono convinto che chi la sostituirà farà un’ottima partita. Aspettative in campionato? Noi dobbiamo giocare partita per partita per prendere i tre punti. Siamo una buona squadra, la cosa più importante per me è l’allenamento, il lavoro in palestra. Lavorando bene in palestra sono convinto che in campo faremo vedere tante belle cose. Capitan Izzo è una bella croce che ho cresciuto a Mercato San Severino. L’ho scelta come capitano perché ha mentalità sia nell’allenamento che in partita. È una ragazza grintosa, l’anno scorso è stata ferma, ma si è già fatta valere nelle prime partite di Coppa e negli allenamenti”.

Maria Carmela Izzo è una delle certezze dell’Indomita: “Sono qui da diversi anni e mi son sempre trovata bene. Quest’anno mi carico la squadra sulle spalle. Sono felice della fiducia che mi ha dato coach Mari e sono pronta a dare tutto. Sul campionato? Siamo una squadra nuova, siamo molto unite e compatte. Vedremo come andrà domani. Non ambiamo alla vetta della classifica, ma sono convinta che ci toglieremo soddisfazioni. L’esclusione di Casagiove dal torneo libera un posto in zona salvezza e questo è sicuramente un punto a nostro favore “

LASCIA UN COMMENTO