Hippo Basket vince il derby con il Basket Open.

0
185

Esordio vincente nel Campionato di Promozione 2016/2017 per la Hippo Basket Salerno. Al PalaSilvestri, il team allestito dal diesse Giovanni Carmando si è aggiudicato nettamente il derby cittadino (64-45 il punteggio finale) con il neopromosso Basket Open Salerno, che comunque ha provato a complicare i piani dei padroni di casa. Il quintetto di coach Giuseppe Caccavo ha disputato un buon primo tempo, riuscendo a guadagnare immediatamente un margine di vantaggio rassicurante, ma ha accusato un calo di rendimento nella ripresa ed è su questo aspetto (come su tanti altri) che bisognerà lavorare per fare un ulteriore salto di qualità.

In avvio coach Caccavo schiera Bellucci in regia, Gaeta e Capozzi guardie, Nigro e Spera sotto le plance. Stringendo le maglie in difesa, la squadra granata, sostenuta da più di 100 persone accorse a Matierno, riesce a correre in campo aperto e Gaeta segna il primo canestro dell’anno in perfetta solitudine. Le triple di Capozzi e Nigro creano un primo strappo e la Hippo raggiunge subito un vantaggio in doppia cifra (24-14 al 10’). Il tecnico dei granata vuole tenere tutti sulla corda e chiama in causa i dieci atleti convocati in rapida successione. Grazie alle forze fresche provenienti dalla panchina, con Mandorino play, l’Under Oliva e Di Capua esterni, Russo e Palmentieri a fare a sportellate nel pitturato, la Hippo, nonostante la reazione dell’ex Vicidomini e del positivo Orlando, continua a dettare i ritmi della gara. All’intervallo si arriva col massimo vantaggio in favore dei padroni di casa, +19 (46-27). Bella, lucida, compatta, grintosa, la Hippo nella ripresa cambia volto. Il match, come si conviene ad un derby cittadino, si innervosisce (ma nemmeno più di tanto) e ne risente la qualità del gioco espresso dalle due squadre (così come le percentuali di realizzazione). Terzo e quarto periodo sono intensi dal punto di vista agonistico, ma poco rilevanti da quello cestistico. Da segnalare le triple di Coppola, i canestri di Pecora e l’espulsione di Vicidomini per proteste tra i viaggianti, il primo centro tra i “grandi” dell’ultimo arrivato Oliva, qualche bella combinazione in area dei lunghi e i canestri da fuori di Capozzi e Bellucci per la Hippo. Poco altro per il resto. La gara scorre fino all’ultimo minuto e al suono della sirena finale la squadra di coach Caccavo può far festa con i suoi tifosi per essere riuscita a centrare la vittoria all’esordio.

«Contava solo vincere – ha affermato a fine gara il Direttore Sportivo Giovanni Carmando –. Eravamo consapevoli di non essere ancora al top della condizione, alcuni giocatori sono arrivati da poco e stiamo ancora lavorando per raggiungere una condizione fisica ottimale, per comprendere ciò che chiede il nuovo coach e per diventare squadra. Il primo tempo mi è piaciuto, poi obiettivamente s’è giocato poco a pallacenstro. Dobbiamo cercare di avere maggiore continuità nell’arco dei 40 minuti di gioco».

Domenica pomeriggio alle ore 18.30 la Hippo Basket Salerno si recherà in casa del Cava Basketball degli ex Pino Ferrara e Giuseppe Senatore, per la gara valida per la seconda giornata del Campionato di Promozione.

 

Hippo Basket Salerno vs Basket Open Salerno 64-45

Parziali: 24-14; 22-13; 7-6; 11-12

Hippo: Palmentieri 5, Russo, Bellucci 7, Oliva 4, Gaeta 8, Di Capua 14, Nigro 3, Spera 4, Capozzi 17, Mandorino 2. All. Caccavo

Open: Vicidomini 3, Iannone, Pecora 12, Orlando 21, Santoro 4, Grillo 2, Coppola 3, Noviello, Giovannone ne. All. Nicolosi

Arbitri: Milione e Procida

LASCIA UN COMMENTO