Hippo Basket torna a vincere, successo esterno sul parquet dell'Abatese.

0
62

La Hippo Basket Salerno ritrova il sorriso. La squadra del presidente Bisogno rialza la testa dopo due stop in fila ed espugna il campo della G.S. Abatese Basket che la scorsa settimana era stata capace di interrompere la serie positiva della corazzata Sammaritana. Una vittoria di prestigio, dunque, quella conseguita dai granata nella Tendostruttura “Forzati”.

I ragazzi di coach Capuano vengono ricevuti con calore dalla società di Sant’Antonio Abate: presidente, dirigenti, staff tecnico e giocatori, inoltre, in settimana hanno deciso di aderire all’iniziativa benefica “Tutti con Armandino” e prima della partita consegnano una busta contenente una robusta donazione per il bimbo bisognoso di cure e un messaggio nel quale lo invitano a non mollare.

Passando alle cose di campo, senza Carmando, Di Giuseppe, Gargiulo, Mastandrea, Siniscalco, Frascino e Masturzo, il tecnico dei salernitani punta forte sugli elementi più giovani del roster. In avvio Boninfante, Dragoni e Valerio Pinto prendono per mano la squadra che, diversamente dalle ultime gare, parte a razzo. I padroni di casa ben allenati da Aldo Festinese, reagiscono e il primo quarto si chiude 13-16. Grande equilibrio anche nel secondo periodo, coach Capuano schiera quattro under attorno all’esperto Pinto e la Hippo prova a correre in campo aperto. Tommasino, Brigante e De Simone dimostrano di avere carattere e numeri importanti, Adolfo Pinto prova a mettere ordine in un momento di difficoltà. Ma con Russo, De Cola e Sammarco l’Abatese riesce a rimanere a contatto. Si va al riposo lungo con i viaggianti avanti per 27-31.

In apertura di ripresa la Hippo accusa il solito black out, caratterizzato da palle perse, difesa molle e canestri facili sbagliati da sotto. Iovino fa il bello e il cattivo tempo sotto le plance, anche Delle Donne inizia a trovare il canestro. In uscita dal time out chiamato dopo un parziale negativo, sono ancora De Simone, Brigante e Dragoni a ridare animo ai granata (che cedono il parziale 20-12). Il passaggio a vuoto termina fortunatamente per la Hippo che nella quarta e decisiva frazione di gioco torna ad esprimere una buona pallacanestro, le maglie difensive si stringono e in campo aperto Rago si esalta (8 punti per lui negli ultimi 10 minuti di gioco), ben coadiuvato dall’ottimo Brigante, dal sempre più convincente De Simone e da Nisivoccia. La squadra di Capuano si aggiudica nettamente il parziale (9-20) e ribalta la situazione di svantaggio. I granata si impongono 56-63 e centrano la seconda vittoria in questo avvio di stagione. Nel prossimo turno la Hippo Basket Salerno riceverà la visita della PromoBasket Marigliano al Centro Sportivo Terzo Tempo di San Mango Piemonte. Il match è in programma domenica 23 novembre alle ore 18.30.

LASCIA UN COMMENTO