Hippo Basket, il neopresidente Bisogno carica la squadra.

0
28

locandinahippo2La Hippo Basket Salerno ieri sera ha rifinito la preparazione in vista del match di domani (palla a due alle ore 18.30 al Centro Terzo Tempo di San Mango Piemonte). Coach Capuano ed il suo vice Massimo Pinto hanno analizzato gli errori commessi dai granata nell’esordio a Napoli ed hanno apportato i necessari correttivi in vista del primo incontro casalingo della stagione.

Domani capitan Martin e soci dovranno vedersela col Basket Savoia, a sua volta sconfitto la settimana scorsa in casa dalla Sammaritana Basket, e confidano nel calore dei propri tifosi per avere una marcia in più. La partita col team di Torre Annunziata, tra l’altro, segnerà l’esordio del nuovo presidente della Hippo Basket Salerno, l’avvocato Ciro Bisogno, che sarà presente al Terzo Tempo per testimoniare la sua vicinanza alla squadra.

«Siamo alla vigilia dell’esordio casalingo in questo campionato di Promozione – ha dichiarato il presidente Ciro Bisogno – e non nascondo che l’emozione è tanta, al pari della curiosità. Giorno dopo giorno cresce sempre di più il desiderio di costruire una bella realtà sportiva per la città di Salerno. Nonostante la battuta d’arresto in quel di Napoli, credo che l’aver giocato “da squadra” sia l’aspetto positivo da cui ripartire subito per poterci riscattare. Il girone di quest’anno è molto insidioso ma credo anche molto equilibrato. La rosa è molto giovane e i ragazzi bisogna saperli attendere affinché possano esprimersi al meglio. Su questo sono molto tranquillo perché il coach Capuano ha una grossa capacità di gestione del gruppo, di cui conosce bene pregi e difetti. Mi confronto spesso con lui e con il resto della dirigenza, con la quale siamo in piena sintonia per ogni scelta».

Il campionato di Promozione maschile rappresenta solo un punto di partenza per la nuova dirigenza, che ha in mente la realizzazione di un progetto serio e duraturo.
«Sono entrato in punta di piedi – continua il nuovo numero uno della Hippo – ed ho tanto da imparare. Spero di mettere a disposizione la mia esperienza al sevizio dei ragazzi, ai quali va il mio più grande in bocca al lupo per domani e chiedo la massima concentrazione ed impegno. Ci teniamo tutti a fare una bella figura davanti a tifosi ed appassionati che spero possano seguirci in tanti. La bella struttura sportiva del Terzo Tempo quest’anno sarà la nuova casa della Hippo, che emigra nel Comune di San Mango Piemonte per poter trovare uno spazio dove giocare. Nessuna polemica, ma solo la speranza di vedere Salerno non solo come esempio di ottima amministrazione, ma anche come città dello sport. Il consigliere comunale Gianluca Memoli ci ha manifestato concretamente la sua disponibilità e vicinanza. Noi vogliamo collaborare con tutte le istituzioni civili e religiose per rendere anche lo sport un servizio accessibile a tutti e non ai soliti. Il mio appello va quindi a quegli imprenditori appassionati di quello sport vero, quello che aggrega, quello che educa alla vita, a stare vicini alla Hippo per sostenere il suo progetto sportivo e sociale. Vamos Hippo! Rialzati e non mollare mai!!!».

LASCIA UN COMMENTO