Hippo Basket, esordio casalingo con vittoria contro il Savoia.

0
39

Piegare le resistenze di un Savoia combattivo fino all’ultimo istante non è stato facile, ma la Hippo Basket Salerno è riuscita a mantenere la calma e, punto dopo punto, ha saputo rimontare l’iniziale svantaggio e a conquistare la prima vittoria del campionato di Promozione 2014/15.

Al Centro Sportivo Terzo Tempo, per la prima gara nella sua nuova casa, la squadra del presidente Bisogno parte un po’ contratta e gli ospiti ne approfittano per segnare canestri facili in contropiede. Carmando con una tripla e una sonora stoppata ai danni di un avversario suona la sveglia e De Simone, entrato dalla panchina, lo segue a ritmo con una conclusione da fuori.

Il quintetto di coach Capuano chiude il primo periodo sotto di 2 lunghezze (9-11), ma il tecnico dei salernitani riesce a correggere l’atteggiamento dei suoi ragazzi. Grazie ad una maggiore intensità difensiva, infatti, il team granata inizia a fare il gioco che gli piace: rubare palla e correre in campo aperto, con Boninfante e Rago che iniziano ad esaltarsi.

Note liete arrivano anche dalla panchina, con l’ultimo arrivato in casa Hippo, Mirco Nisivoccia, che firma due tra i canestri più belli del match (uno in coast to coast dal proprio canestro fino a quello degli ospiti raggiunto in sottomano). Il team allenato da Giuseppe Esposito, però, non molla di un centimetro e all’intervallo lungo conserva un punto di vantaggio (24-25). Nella ripresa la musica non cambia.

La Hippo guida le danze e mette in mostra tanta grinta e tanta voglia di fare con i suoi ragazzini terribili ben coadiuvati dai senior. Dragoni inizia a prendere confidenza col ferro avversario e scalda la mano da fuori, Nisivoccia continua a rappresentare un enigma senza soluzione per la difesa bianconera. La Hippo pareggia i conti al 30esimo minuto (39-39). L’ultimo periodo è caratterizzato da una spigolosità eccessiva per una partita fino a quel momento sostanzialmente tranquilla, ma le due squadre se le danno e se le restituiscono senza polemiche. Capitan Martin firma due canestri pesantissimi da sotto, poi arrivano le triple di Pinto e Boninfante. I padroni di casa mettono il muso avanti e chiudono le maglie difensive, l’attacco del Savoia si inceppa. E nel momento decisivo del match, la differenza la fanno i tiri liberi e i particolari: Salerno segna, Torre Annunziata spreca e nel rush finale Pinto guadagna uno sfondamento pesantissimo.

La Hippo Basket si impone per 56-52 e regala il primo sorriso ai circa 100 spettatori presenti al Terzo Tempo per una prima casalinga sicuramente divertente. Domenica prossima, 2 novembre alle ore 16.30, il quintetto di coach Capuano sarà impegnato in trasferta sul campo dell’Olimpia Capri nella gara valida per la terza giornata del campionato di Promozione.

 

TABELLINO:
HIPPO BASKET SALERNO VS SAVOIA BASKET 56-52
PARZIALI: 9-11; 15-14; 15-14; 17-13
Hippo Basket Salerno: Rago 11, Boninfante 8, Dragoni 8, Nisivoccia 8, De Simone 7, Carmando 5, Martin 4, Pinto 3, Gargiulo 2, Brigante, Mastandrea, Tommasino. All. Capuano
Savoia Basket: Kannellakis 14, Rendina 14, Auricchio 10, Di Giorgio 7, Dragonetti 4, Di Capua 3, La Rana, Vetturino, Di Sarno. All. Esposito.
Arbitri: Muccioli e Borrelli.
Note: usciti per falli Carmando (H), Nisivoccia (H), Auricchio (S), Rendina (S); presenti circa 100 spettatori.

LASCIA UN COMMENTO