Hippo Basket, domenica esordio al Terzo Tempo contro il Savoia. Coach Capuano sprona il gruppo alla vigilia dell’esordio casalingo: “Voglio grinta e intensità”

0
30

hippo basket salernoFare tesoro dell’esperienza di Napoli, evitare gli errori commessi al PalaStadera e ripartire dalle cose buone fatte vedere in terra partenopea nonostante la sconfitta col Real. La Hippo Basket Salerno sta lavorando sodo in questi giorni e agli ordini dello staff tecnico sta limando diversi aspetti sia offensivi che difensivi che non hanno funzionato a dovere nella prima partita di campionato.

Domenica pomeriggio la società del presidente Ciro Bisogno farà il suo esordio casalingo stagionale in quello che spera possa diventare un fortino inespugnabile: alle 18.30 il team granata riceverà al Centro Sportivo Terzo Tempo di San Mango la visita del Savoia Basket.

La compagine di Torre Annunziata a sua volta viene da una sconfitta interna (52-62 contro la Sammaritana Basket) e sarà animata da voglia di riscatto, motivo per cui da parte di capitan Martin e compagni è lecito aspettarsi massima concentrazione per tutti i 40 minuti di gioco.

“Sicuramente abbiamo ancora tanto da lavorare – afferma alla vigilia del match coach Marcello Capuano -. Di buono nell’esordio in casa della Real Napoli Basket c’è che abbiamo retto molto bene sia la loro fisicità, in termini di contatto, che il fattore campo, visto che a Napoli non è mai facile giocare. Abbiamo affrontato un’ ottima squadra che lo scorso anno è stata finalista del campionato, quindi aver retto il confronto è stato un bel segnale, al di là della sconfitta. Peccato per il “black out” nel secondo quarto, che poi alla fine ci ha condannati. Per domenica l’imperativo sarà ovviamente riscattare la sconfitta e dare una bella soddisfazione alla nuova società e ai nostri tifosi. Non immagino che partita sarà, so solo che dobbiamo essere concentrati al massimo per imporre il nostro gioco tra le mura amiche, dove dovremo fare più punti possibile”.

LASCIA UN COMMENTO