Givova Scafati, ultima gara dell’anno a Trapani.

0
183

L’anno solare volge al termine, ma prima di chiudersi ospiterà ancora una gara ufficiale del campionato di serie A2 di pallacanestro. Nel girone ovest, la Givova Scafati cercherà di chiuderlo nel migliore dei modi, provando a dare continuità agli ultimi positivi risultati e a cercare il quarto successo consecutivo sul parquet della 2B Control Trapani (PalaIlio, domenica 29 dicembre 2019, ore 18:00).

I siciliani hanno solo due punti in meno in classifica e cercheranno sia di vendicare la sconfitta subita all’andata a campi invertiti (101-92), sia di far valere il fattore campo per chiudere in bellezza il 2019 dopo le due recenti sconfitte esterne consecutive.

La truppa allenata da coach Daniele Parente dispone di tre punte di diamante: gli statunitensi Corbett (guardia da 19,5 punti di media) e Goins (ala grande da 13,4 punti e 6,8 rimbalzi di media) ed il centro italiano Renzi (11,1 punti di media). A costoro vanno poi aggiunti altri importanti atleti, come la coppia di playmaker Palermo – Spizzichini (ex della sfida) e quella di ali piccole Mollura – Ceparano, senza dimenticare la prestanza fisica del centro Nwohuocha ed i giovani esterni Bonacini e Pianegonda.

Ancora fortemente in dubbio, tra le fila scafatesi, la presenza di campo del centro Ammannato, già assente nell’ultimo match contro Bergamo domenica scorsa ed ancora in fase di recupero da un problema muscolare. Tranne il lungodegente Contento, tutti gli altri atleti sono invece a completa disposizione di coach Giovanni Perdichizzi, il quale, da siciliano, ci tiene particolarmente a fare bella figura quando si ritrova da avversario nell’isola natia.

Dichiarazione dell’assistente allenatore Sergio Luise: «Storicamente quello di Trapani è un parquet difficile da espugnare. I nostri prossimi avversari, infatti, quando giocano tra le mura amiche, sfoderano una aggressività senza eguali. Così come noi, anche loro hanno cambiato assetto rispetto alla partita di andata, per cui non possiamo fare alcun riferimento a quella sfida nel preparare la prossima. Trapani è una squadra che ha nel centro Renzi, bravo sia spalle che fronte al canestro, un punto di riferimento importante, ma si compone anche di altri giocatori di enorme esperienza ed affidabilità, come i due americani Goins e Corbett, ma anche atleti come Palermo, Spizzichini e Mollura, che apportano qualità, energia e punti. Dobbiamo andare in terra siciliana e giocare la nostra pallacanestro, senza snaturarci, affrontando l’avversario a viso aperto, provando a dettare il nostro ritmo e ad imporre le nostre qualità».

Dichiarazione dell’ala piccola Nikola Marcovic: «Domenica andiamo a Trapani, su un campo molto duro, ma vogliamo vincere e fare nostri i due punti in palio, per continuare a scalare la classifica del girone. Stiamo lavorando bene e forte per riscattare l’inizio di campionato sottotono e recentemente stiamo anche ottenendo buoni risultati. Dovremo stare molto attenti agli esterni trapanesi Spizzichini e Corbett, oltre all’altro americano Goins ed il centro Renzi, tra i più forti della categoria in questo ruolo. Per portare a casa il risultato, dovremo essere bravi a disputare la partita che stiamo preparando e mettere in campo tanta “cazzimma”».

Arbitreranno l’incontro i signori Pierantozzi Marco di Ascoli Piceno, Chersicla Andrea
Agostino di Oggiono (Lc) e Barbiero Marco di Milano.

La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega
Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP Pass”). Sarà
inoltre possibile seguire gli aggiornamenti in tempo reale attraverso la pagina Facebook
ufficiale del club e gli altri canali social (Instagram e Twitter). Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nel giorno di martedì (ore 20:45) e di mercoledì (ore 15:00).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here