Givova Scafati, prima trasferta di campionato a Legnano.

0
226

Con il chiaro obiettivo di riscattare lo scivolone casalingo dell’esordio in campionato, la Givova Scafati si prepara ad affrontare il primo match esterno stagionale. La seconda giornata del girone ovest del campionato di serie A2 prevede una difficile trasferta per capitan Ammannato e compagni, impegnati domenica p. v., alle ore 18:00, sul parquet della Axpo Legnano.

I lombardi sono reduci dalla vittoria dell’esordio in casa della Remer Treviglio (68-78) e proveranno a bissare il risultato anche dinanzi al pubblico amico. Non sarà facile per i gialloblù riuscire ad imporsi contro una compagine, quella allenata dal navigato coach Giancarlo Sacco, che ha nello statunitense Raffa (playmaker) il fulcro del proprio gioco. Intorno a lui, oltre al connazionale London (centro), che dispone di centimetri e numeri importanti, c’è un gruppo di italiani dotati di qualità, oltre che di quantità, come le ali piccole Bianchi e Serpilli, i playmaker Ferri e Bortolani ed i lunghi Bozzetto e Corti.

Il team del presidente Tajana ha mostrato ottime individualità ed un fluido gioco di squadra in occasione della gara d’esordio e promette battaglia anche al cospetto della Givova Scafati, che dovrà dare fondo a tutta la propria esperienza, al lavoro svolto in circa due mesi di allenamento e alle forti motivazioni per riuscire ad espugnare il rettangolo di gioco biancorosso.

Dichiarazione del playmaker Claudio Tommasini: «Abbiamo reagito bene alla sconfitta subita domenica scorsa tra le mura amiche, consapevoli di aver commesso un grave errore. In palestra abbiamo lavorato sodo questa settimana, per andare a Legnano a giocare una partita importante. Sappiamo che ci attende una sfida intensa, sin dalla palla a due, e non sottovalutiamo l’avversario che, nella prima giornata, ha piazzato una importante vittoria a Treviglio. Mi aspetto una vera e propria battaglia contro una formazione che ha in Raffa il suo atleta più rappresentativo, senza dimenticare l’altro extracomunitario London e i giovani giocatori che compongono il roster, che potrebbero metterci in grossa difficoltà».

Dichiarazione di coach Marco Calvani: «Tutte le partite sono difficili. Domenica scorsa, al di là dei meriti di Bergamo, abbiamo avuto gravi responsabilità, perché abbiamo fatto ciò che non si era mai visto in 52 giorni di preparazione. La squadra deve riprendere il lavoro svolto con serietà ed applicazione nel precampionato, cancellando quello che abbiamo fatto nella gara d’esordio. Andremo ora a Legnano ad affrontare una squadra camaleontica, che gioca prevalentemente sul perimetro e con giocatori che possono coprire più ruoli. Una squadra che vuole stare nella parte alta della classifica deve vincere sempre in casa e piazzare qualche colpo in trasferta. Ci vogliono sei giornate per capire l’effettivo livello del campionato, perché le squadre devono avere il tempo di conoscersi. Noi però ora dobbiamo andare a Legnano per recuperare quei punti che abbiamo lasciato domenica scorsa». Arbitreranno l’incontro i signori Ursi Stefano di Livorno, Patti Simone di Montesilvano (Pe) e Ferretti Fabio di Nereto (Te). La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP TV Pass”). Sarà inoltre trasmessa in diretta radiofonica streaming su ViviRadioWeb (media partner della Givova Scafati) dal sito internet https://vivicentro.it/viviradioweb/ e dalla pagina Facebook https://www.facebook.com/ViViCentroRadio/. Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nel giorno di martedì (ore 20:45) e di mercoledì (ore 15:00).

LASCIA UN COMMENTO