Givova Scafati, arriva il play Tommasini.

0
450

La Givova Scafati comunica di aver ingaggiato con contratto biennale, valido fino a giugno 2020, l’atleta di nazionalità italiana Claudio Tommasini. Bolognese di nascita e figlio d’arte (suo padre Aldo è stato, negli anni ’70, il pivot di Ignis Varese, Ginnastica Torino, Panda Brugherio e Virtus Bologna), il nuovo playmaker della Givova Scafati è alto 197 centimetri, per 100 kg di peso, classe 1991. Dopo aver mosso i primi passi nel settore minibasket della Polisportiva Masi, passava alla Virtus Bologna, dove effettuava l’intera trafila delle giovanili ed esordiva in serie A all’età di soli 17 anni. Con la maglia azzurra, ha fatto parte delle nazionali under 16 (2007), under 18 (2009) ed under 20 (2011). L’ultimo anno da under (2009/2010) lo disputava in prestito alla Fulgor Forlì (serie A dil.), arrivando fino alla finale scudetto dilettanti (28 partite, 18,7 minuti, 4,6 punti, 1,3 assist per gara). La stagione seguente passava (sempre in prestito) all’Assi Ostuni (serie A dil.), arrivando secondo e facendo registrare in 41 partite una media di 6,5 punti e 1,5 assist. Il suo primo contratto da professionista lo stipulava nella stagione 2011/2012 con la Prima Veroli in Legadue. Nella stagione 2012/2013 indossava la maglia della PMS Torino (10,7 punti, 2,6 rimbalzi e 1,5 assist di media nella stagione regolare), con cui vinceva i play-off promozione, aggiudicandosi il campionato di Div. Naz. A Gold ed il titolo di campione d’Italia dilettanti. L’ottimo rendimento gli permetteva di giocare le due successive stagioni in massima serie con la maglia della JuveCaserta, per poi scendere di categoria e disputare due stagioni (2015/2016 e 2016/2017) con la Pall. Trapani: la prima con 9,6 punti, 3,5 rimbalzi e 2,3 assist di media; la seconda con 5,7 punti, 1,9 rimbalzi e 1,7 assist, in circa 20’ di media di utilizzo a partita. L’ultimo campionato lo ha disputato, sempre in serie A2, con la casacca della NPC Rieti, chiudendo la stagione regolare con 29 gare disputate ed una media di 11 punti, 3,1 rimbalzi e 3,6 assist a partita, in 29’ circa di utilizzo. Dichiarazione nel neo playmaker gialloblù Claudio Tommasini: «Sono molto contento di iniziare questa mia nuova avventura a Scafati, soprattutto in virtù del forte interesse che la società ha mostrato nei miei confronti. Non vedo l’ora di iniziare, sono molto carico. Sono certo che il calore del popolo gialloblù sarà la nostra arma in più per ottenere grandi risultati e fare ottime cose. Ritorno con piacere in terra campana, dove ho vissuto due splendidi anni, quelli nei quali ho militato per la JuveCaserta, che mi hanno permesso di conoscere tante persone e di instaurare bellissimi legami di amicizia».

LASCIA UN COMMENTO