Givova Ladies, vittoria al cardiopalma a Castellammare.

0
219

Ultimo periodo da libro “Cuore” per la Givova Ladies Scafati, che espugna (58-65) il PalaSeveri di Castellammare.

Nella prima frazione le ospiti sono protagoniste di un grande sprint. Scibelli e Čičić sono una sentenza dai 6,75 e trascinano la loro squadra fino al +10 (5-15). Poi sul finire la Banca Stabiese comincia a salire di tono e accorcia le distanze con Potolicchio e Grumetti (14-20). Nei secondi dieci giri di lancetta Scafati continua a mantenere in mano il pallino del gioco. Iozzino firma addirittura il massimo vantaggio sul 19-30. Coach Costagliola ferma la gara e pian piano Castellammare comincia la rimonta. Sono l’inarrestabile Potolicchio e Trotta a suonare la carica e a fermare il punteggio sul 31-32 con un poderoso break.

Al ritorno sul parquet la Givova Ladies si smarrisce. Le palle perse e i troppi rimbalzi offensivi concessi danno linfa alle padrone di casa, che prendono in mano l’inerzia. Coach Ottaviano si gioca anche la carta Busiello, al rientro dopo 7 mesi circa di stop, ma la reazione non arriva nell’immediato. Così la rediviva Potolicchio e Gallo trovano con continuità la via del canestro e permettono alla Banca Stabiese di scavare un solco di dieci lunghezze prima dell’ultimo periodo (52-42). Il tecnico scafatese striglia a dovere le sue nella pausa e in campo si rivede un’altra squadra. Scibelli e Negri difendono per quattro e in attacco Čičić, ben imbeccata da Busiello e Iozzino, scalda la mano nel gelo del PalaSeveri. Castellammare perde la bussola e non trova più il fondo della retina (i primi punti soltanto dalla lunetta a 2’51’’ dalla fine). Il maxi break di 17-0 (dal 52-42 al 52-59) è l’emblema del grande risveglio scafatese. Nel finale Gallo tenta di tenere vive le speranze delle locali, ma Čičić e Busiello infilano i punti della staffa.

Successo fondamentale per la Givova Ladies, che complice la sconfitta interna di Salerno contro Cercola, aggancia le granata al comando.

Questo il commento a fine match di Nicola Ottaviano. “Le ragazze sono state bravissime nei primi due quarti, poi hanno sofferto la difesa stabiese e non riuscivano più attaccare. In un timeout ho detto loro di non fare lo stesso errore di Salerno e di continuare a stare giù con le gambe e tenere nella nostra metà campo. Da quel momento abbiamo cominciato a crederci e i nostri tiri sono entrati. Complimenti a Castellammare, che ha dato vita ad una bella partita. Vincere contro Massimo Costagliola per me il miglior allenatore della B femminile campana è una bella soddisfazione”.

 

Banca Stabiese Basket Femminile Stabia- Givova Ladies Scafati 58-65

Banca Stabiese Basket Femminile Stabia: Trotta 8, De Rosa, Manganiello 2, Carotenuto 2, Potolicchio 21, Gallo 17, Orta n.e., Di Ruocco n.e., Giaquinto n.e., Grumetti 6, Scala 2. All. Costagliola

Givova Ladies Scafati: Sicignano, Iozzino 12, Busiello 2, Porcu 3, Sapienza 3, Ottaviani n.e., Serra, Scibelli 14, Negri 5, Baglieri n.e., Falanga 4, Čičić 22. All. Ottaviano

 Arbitri: Di Rienzo e Ricci di Caserta

 Parziali: 14-20, 31-32, 52-42

 

LASCIA UN COMMENTO