Givova Ladies si aggiudica il derby contro la Todis.

0
275

Nel fortino del PalaFusco arriva il tris interno per le Givova Ladies allenate da Nicola Ottaviano che ottengono anche il quinto successo in campionato in sei gare giocate superando la Todis Salerno 54-36 in una gara che ha visto tanti spunti importanti partendo dall’assenza di Maria Giuseppone e dall’ampia rotazione che ha visto esordire Chiara Tinello, tornare in campo Giusy Sicignano e dare il solito ottimo contributo a Sharon Baglieri e Giorgia Codispoti. La Free Basketball parte con Stoyanova, Dentamaro, Iozzino, Sapienza e Panteva in quintetto mentre Salerno risponde con Cigic, Di Donato, Giulivo, Dalila Paradisi e Ledda.

La Free Basketball parte con Baglieri, Dentamaro, Iozzino, Sapienza e Panteva in quintetto mentre Salerno risponde con Cigic, Di Donato, Giulivo, Dalila Paradisi e Ledda.

Il primo quarto vede dominare le difese e non ci sono strappi significativi con l’8-7 del 10’ che fa capire l’equilibrio della prima parte di gara con 8 punti firmati da Panteva (5) e Sapienza (3) in casa Givova Ladies e 7 targati Di Donato (4) e Giulivo (3) per le granatine.

Il secondo quarto vede la partenza a razzo delle “ladies” con un 8-0 firmato da un canestro di Sapienza, un libero di Iozzino, una tripla di Codispoti e un altro canestro di Sapienza per il 16-7 del 12’47’’. Dentamaro sigla il 19-9 al 15’01’’ ma Salerno rientra all’intervallo fino al -5 (22-17) ma nella ripresa la Givova Ladies mette le cose in chiaro, continuando a concedere pochissimo ma migliorando anche in attacco ma la Todis parte meglio e firma un break in progressione fino a sorpassare le nero arancio sul 30-31 del 25’01’’ con Di Donato in grande spolvero, ma è qui che le ragazze dirette da coach Ottaviano cambiano marcia partendo con un gioco da 3 punti di Giorgia Codispoti alla quale si aggiungono 6 punti di Sapienza e un altro canestro di Dentamaro per il 41-31 del minuto 30’.

Il maxi break di capitana Iozzino e compagne si allarga fino ad un eloquente 15-0 a cavallo dei tempi con altri due canestri del due Dentamaro-Sapienza per il 45-31 al 32’06’’, Giulivo segna un canestro per Salerno dopo ben 7’26’’ per il 45-33 ma la Free Basketball mette anche un altro 9-0 firmato da Sapienza e Dentamaro per un complessivo 24-2 che chiude la contesa (54-33 al 37’) e il match finisce con il risultato di 54-36 per la Givova Ladies.

A fine partita queste le parole di coach Nicola Ottaviano: “Sono molto contento dell’atteggiamento che hanno avuto in campo le ragazze per tutto l’arco della partita. Bisogna lavorare sempre di più durante la settimana e migliorare di partita in partita perché si può ancora migliorare. C’è ancora qualche distrazione sui rimbalzi ma stiamo lavorando anche su quello. Come sempre pensiamo a lavorare su di noi per migliorarci giorno dopo giorno”.

La Todis Salerno ’92 torna sulla terra. Dopo il primo successo stagionale dello scorso weekend contro Ariano, le granatine cadono rovinosamente al PalaFusco di Angri in casa della Givova Ladies Free Basketball Scafati. Punteggio di 54-36 per le arancionere al termine di una prova incolore nel momento decisivo offerta dalle granatine, che pure avevano cominciato con buon piglio, restando in partita fino a 4’ dalla mezzora.

Coach Giannattasio schiera Giada Paradisi, Cigic, Giulivo, Dalila Paradisi e Di Donato nello starting five. Da registrare anche il rientro di Ledda dopo un attacco influenzale. Inizio stentato per entrambe, poca lucidità sui liberi, 3-3 nei primi tre minuti. Si segna pochissimo ma si combatte tanto. Efficace Di Donato che porta le sue sul 5-7, ribaltato sulla prima sirena da Sapienza (8-7 il parziale dei primi 10’). Alla ripresa Scafati piazza un 6-0 in due minuti (con tripla di Codispoti) che costringe Giannattasio al timeout. Salerno non segna per quattro minuti e mezzo e rompe l’incantesimo con Di Donato quando Scafati, però, ha già raggiunto quota 16. Arancionere sul +10 a metà quarto, provano la fuga e la Todis sbanda. Poi, torna in carreggiata con Di Donato e Cigic che dimezzano lo svantaggio a 2’:30” dall’intervallo. Ritmi innalzati, Iozzino sul capovolgimento risponde con una chirurgica tripla e Giada Paradisi rende subito pan per focaccia. A metà gara il punteggio è 22-17. Subito Di Donato a segno nella ripresa, replica Iozzino da sotto. Ma il capitano granata si carica la squadra sulle spalle: guadagna falli, fa a sportellate e segna (sarà top scorer a fine partita), portando le sue a -2 poco dopo il terzo minuto. Parità a metà terzo quarto (28-28), si procede punto a punto: le granatine mettono il muso avanti con la bomba di Ledda a 4’ dalla mezzora (31-30). Ultimo squillo del terzo quarto, Salerno spegne la luce: Codispoti fa canestro e realizza il libero, la imita Sapienza e Scafati torna a +5 a 2’:40” da fine quarto e a +10 all’ultima interruzione (31-41). Giannattasio alza la voce ma il quarto periodo è da dimenticare: inizia con la locale (ed ex di turno) Dentamaro a segno, prosegue con Giulivo che prova a tenere a galla Salerno e finisce con una brutta sconfitta. Difficile anche solo tentare una rimonta se nell’ultimo quarto realizzi solo 5 punti: Scafati vince e la Todis Salerno resta sul fondo della classifica.

Tabellino del match

Givova Ladies-Todis Salerno: 54-36 (8-7/22-17/41-31)

Givova Ladies: Sicignano, Iozzino 8, Baglieri, Panteva 8, Codispoti 8, Gatti, Sapienza 18, Stoyanova, Giuseppone ne, Dentamaro 12. Tinello. All. Ottaviano.

Todis Salerno: Cigic 2, Giada Paradisi 3, Zacà ne, Ceneri, Fumo 2, Di Donato 19, Martella, Giulivo 7, Manolova, Dalila Paradisi, Scolpini. All. Giannattasio.

Arbitri: Arianna Del Gaudio di Massa di Somma e Michele Borriello di San Giorgio a Cremano

LASCIA UN COMMENTO