Givova Ladies sconfitte a Capri.

0
303

Trasferta isolana amara per la Givova Ladies Scafati, che perde 75-73 sul campo dell’Olimpia Capri.

Nel primo periodo la formazione di casa comincia subito a martellare la retina ospite con una Vian in giornata di grazia (11-4). Nel gelo del palasport caprese Scafati stenta a carburare, ma nel finale di periodo prova a rimanere attaccata con le buone sortite offensive di Scibelli (22-16). Nei secondi dieci giri di lancetta le isolane tentano di scappare via con le bombe di Iuliano e Favilla, che fanno scivolare le viaggianti sul -14 (32-18). Poi all’improvviso arriva al reazione della Givova Ladies, che con Iozzino protagonista scrive un parziale di 12-0 (32-30), che riapre i giochi. La stessa esterna di Gragnano realizza anche il sorpasso sul 36-38, ma una caparbia Iuliano manda le due squadre negli spogliatoi sul risultato in perfetta parità (38-38).

Dopo la pausa lunga la sfida diventa equilibrata. Scafati tenta un allungo con la solita Iozzino, ma Vian è brava a rispondere colpo su colpo nel pitturato (52-52). E’ Čičić poi a dare un minimo di strappo al termine della terza frazione (52-56). Nell’ultimo quarto succcede davvero di tutto. La Givova Ladies sembra prendere in mano l’inerzia in maniera definitiva ancora con Čičić (52-61). Ma le locali hanno il meritao di non mollare e di rimanere in linea di galleggiamento con la rediviva Vian e Iuliano (60-62). Dopo l’ultimo + 6 (60-66) segnato da Negri, Capri ravviva il match e dà vita a un finale al cardiopalma. E’ Carcaterra, ex di turno, ad andare a bersaglio per il 71-71 a 1’31’’ dalla fine, che accende il palasport di casa. Vian segna il jumper del 73-71, ma Scafati dalla lunetta fa solo 2/4 con Čičić e Iozzino (73-73). Sull’altro versante, invece, Carcaterra è fredda e porta la sua squadra avanti di 2 (75-73) a 14’’ dal termine. La Givova Ladies ha la palla del nuovo pareggio con Scibelli, che però commette infrazione di passi. E’ gioco, partita e incontro per Capri, che fa svanire nel nulla il sogno scafatese di finire sola in testa alla classifica il 2017.

Questo il commento a fine gara di coach Ottaviano. “E’ stata una bella partita ed è sempre un piacere giocare in un campo così caldo. Mi assumo la responsabilità della gestione, perché per due quarti abbiamo difeso con la 3-2. Le ragazze hanno eseguito bene, ma Capri è stata brava ad attaccare. Infine abbiamo pagato i troppi errori ai liberi nel momento cruciale dell’incontro. Dati del genere in partite così equilibrate risultano determinanti”.

Olimpia Capri P.C. Costanzo Pecoraro- Givova Ladies Scafati 75-73

Olimpia Capri P.C. Costanzo Pecoraro: Seskute 8, Russo n.e., Vuotto n.e., Rizzati 6, Zanichelli n.e., Iuliano 14, Favilla 5, Bellocci n.e., Carcaterra 7, Pescina 2, Vian 33. All. Monda

Givova Ladies Scafati: Sicignano n.e., Iozzino 17, Busiello 2, Porcu 3, Sapienza 2, Ottaviani n.e., Serra n.e., Scibelli 15, Negri 10, Baglieri n.e., Falanga n.e., Čičić 24. All. Ottaviano

Arbitri: Argento e Di Gennaro di Avellino

Parziali: 22-16, 38-38, 52-56

LASCIA UN COMMENTO