Givova Ladies, conferma anche per Giusy Sicignano.

0
410

Secondo appuntamento per le riconfermate di Casa Givova Ladies e dopo Valentina Iozzino, tocca ad un’altra atleta che rappresenta in pieno lo spirito e l’indole della società Free Basketball.

Si tratta di Giusy Sicignano, ventenne playmaker nativa di Pompei che nonostante la giovane età è già al quinto anno di militanza nel club nero arancio e alla quarta stagione nel gruppo che affronterà il campionato di serie B.

Queste le parole di Giusy: “Siamo già un bel gruppo affiatato e abbiamo già fatto una serie di allenamenti mirati con tutta la squadra. Le mie impressioni non possono che essere positive perché in questa società mi sento come a casa, è diventata una seconda famiglia per me e son contenta di continuare questo percorso con loro. Il mio obiettivo personale cammina di pari passo con quello della squadra per dare il massimo ad ogni allenamento, ad ogni gara e cercare di crescere il più possibile insieme con la voglia di arrivare sempre più in alto. Da quando sono arrivata in questa società non mi hanno mai fatto mancare nulla e cerco di ripagarli dando una mano in campo ma anche e soprattutto fuori dal parquet. Ai nostri tifosi chiedo di starci sempre vicino ed essere il nostro sesto uomo in campo, specialmente nei momenti difficili che ci sono in ogni stagione.

Personalmente mi ritengo una ragazza solare e molto disponibile, vado d’accordo con tutte le mie compagne e in campo, a volte, sono un po’ rompiscatole ma lo faccio perché ci tengo molto a fare bene. Difetti? Li ho, come tutti, cerco di lavorarci su e le due cose che amo di più sono il Basket e i bambini, infatti ho deciso di unire le due cose facendo un corso di minibasket e lavorando ad un progetto scolastico”.

 

A parlarci di Giusy Sicignano ci pensa il coach Nicola Ottaviano: “Giusy quest’anno ci aveva espresso la voglia di fare un’esperienza fuori casa, cose che ti fanno crescere specialmente nella vita e saremmo stati contenti se lo avesse fatto, lasciamo sempre libere le nostre tesserate di fare le loro scelte, ma poi man mano che è passato il tempo e vedendo le ragazze che sono arrivate ha deciso di restare qui da noi, e la cosa mi ha fatto molto piacere perché è una ragazza in gamba e ci darà una mano sia in campo sia fuori dal campo con i progetti scuola”.

LASCIA UN COMMENTO