Alma Salerno, sfida interna contro Orsa Viggiano.

0
376

L’Alma Salerno ritorna sul parquet del PalaTulimieri per la sesta giornata del girone F di serie B. I granata, reduci dalla buona prova di Maddaloni contro Limatola, vogliono allungare la striscia di risultati positivi che hanno preso il via dal successo casalingo maturato contro i Leoni di Acerra. Minimo comune denominatore tra lavoro e dedizione, il successo proietterebbe il 5 di Mainenti sulla scia del San Gerardo Potenza, dando fiducia ad un ambiente finalmente ritrovato in ogni sua componente. “Stiamo per affrontare una sfida ad alto tasso tecnico. L’Orsa Viggiano è in salute, oltre che ben messa in campo dal proprio tecnico – ha commentato Nando Mainenti in vista di domani – Per noi non sarà facile”. Il team lucano, dopo una lunga serie di risultati positivi (ultimo il 6-1 contro Matera) è appena dietro alle corazzate del raggruppamento, New Taranto e Rasulo Edilizia Bernalda. “Il momento storico del campionato è particolare: in occasione delle ultime gare abbiamo assistito ad un ribaltamento dei ruoli, con le piccole diventate grandi e viceversa. Le squadre stanno giocando le ultime carte per raggiungere i rispettivi obiettivi. L’Alma mira al massimo risultato possibile sia per la classifica, sia perché produce morale positivo, permettendo al gruppo di allenarsi al meglio. I ragazzi hanno fame di prospettiva, vogliono uscire dal momento buio giocando il miglior calcetto possibile”. Nando Mainenti ritrova sulla sua strada Cesare Rispoli, vecchia conoscenza del tecnico granata: “E’ una persona davvero splendida, un grande atleta, un ottimo allenatore. La squadra lucana è molto attenta alla fase difensiva, gli avversari nelle ultime settimane hanno migliorato parecchio la fase di possesso palla. Come tutte le partite bisogna entrare in campo con la giusta determinazione. D’ora in avanti saranno tutte gare dall’esito incerto”. Fischio d’inizio affidato al leccese Diego Ramires, coadiuvato da Vito Matera di Molfetta e Domenico Califano di Nocera Inferiore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here