E' Alan Citro il nuovo Direttore generale dell’Olympic Salerno

0
19

L’A.s.d. Olympic Salerno comunica di aver affidato ad Alan Citro l’incarico di nuovo Direttore generale. Un cambio di mansioni per Citro che durante lo scorso campionato ha ricoperto, in maniera brillante, il ruolo di Team manager. A lui, da parte del presidente Matteo Pisapia e dell’intera società, va l’augurio di un lavoro sereno e proficuo.

Laureato in Scienze giuridiche, economiche e manageriali dello sport, all’Università di Teramo, Alan Citro ha poi continuato il proprio percorso nel campo del management sportivo alla Scuola dello Sport del CONI a Roma, presso cui ha ottenuto la qualifica di Team manager e frequentato il master in “Management sportivo CONI-LUISS”. In possesso di una conoscenza approfondita del settore amministrativo e gestionale dello sport, conseguita grazie ad una serie di corsi di specializzazione. Lo scorso maggio, infine, ha ottenuto l’abilitazione a Direttore sportivo, dopo aver frequentato con successo il corso di “Collaboratore della gestione sportiva – FIGC Umbria”.

«Voglio innanzitutto ringraziare il presidente Pisapia per la fiducia concessami dopo la bella esperienza da Team Manager nella scorsa stagione. Questa per me è sicuramente un’occasione di crescita importante, per mettere in pratica tutto quello che ho appreso nel mio percorso formativo nel campo del management sportivo. Ho sposato il progetto in quanto l’Olympic Salerno è una società che punta tanto sui giovani, non solo calciatori ma anche tecnici e dirigenti. Una bellissima realtà calcistica del nostro territorio che vuole sempre migliorarsi e porta avanti il proprio progetto, puntando principalmente sulla qualità dell’organizzazione». Queste le prime parole rilasciate dal nuovo Direttore generale.

«Il mio – prosegue Citro – sarà un ruolo a 360°, andrò ad esercitare funzioni operative sia nel settore amministrativo che in quello organizzativo e tecnico. Da maggio stiamo programmando la nuova stagione non solo per quanto riguarda la prima squadra, ma anche per il settore giovanile e per la scuola calcio, nostro fiore all’occhiello, proprio per dare continuità negli anni al progetto del Presidente».

«In ultimo voglio lanciare un appello a i miei colleghi. Ci sono tanti ragazzi giovani e preparati che hanno investito tempo e denaro nella formazione sportiva. Persone capaci, con idee innovative e spirito manageriale, che si trovano di fronte un muro dettato da un calcio estremamente conservativo a livello dirigenziale. La passione è un’arma a doppio taglio in questo sport, a maggior ragione nel nostro paese e con le difficoltà che viviamo in questo momento. Ci sarà sempre qualcuno pronto ad occupare gratuitamente un ruolo per cui tu ti sei formato e finché non ci sarà il coraggio di puntare sulla qualità e sulla preparazione, temo che non ci sarà un’inversione di marcia».

Intanto prende il via oggi la preparazione dell’Olympic Salerno. Agli ordini di mister Iervolino e del suo staff, i biancorossi inizieranno a preparare la stagione sportiva 2014/2015. Il romitaggio estivo si svolgerà presso il Centro sportivo Terzo Tempo, dove la squadra si allenerà fino al 31 agosto.

Ufficio stampa Olympic Salerno

LASCIA UN COMMENTO