Premio alla Ricerca Scientifica “Francesca Mancuso” e Premio all’impegno Sanitario e Sociale in Campo Oncologico “Roberta Migliorati”, sabato 25 al centro sociale di via Vestuti.

0
1096

Sabato 25 novembre, esperti internazionali si confronteranno la mattina (ore 9.00) con gli allievi di alcuni istituiti scolastici della provincia di Salerno, per promuovere una sana alimentazione e un’attività fisica costante.

La Prof.ssa Anna Iannone, dell’Università di Modena e  Reggio Emilia, presenterà un nuovo progetto di ricerca destinato a 180 ragazzi di Salerno, dal titolo “l’efficacia dell’educazione alimentare e motoria nelle scuole medie di secondo grado”, nato in collaborazione con l’Università di Modena e l’Ass. Angela Serra. Mentre il pomeriggio (ore 17.00), la manifestazione sarà arricchita dalla presenza di Michel Meignan, Professore di Medicina nucleare presso l’Università Henri Mondor di Créteil, esperto internazionale nella lettura della PET/CT nei linfomi – vincitore della XIII Edizione -, che terrà una “lectio magistralis” dal titolo “Un successo della PET in onco-ematologia: PET e linfomi, un matrimonio perfetto”.

A chiusura dei lavori verranno consegnate le di borse di studio agli allievi più meritevoli degli istituti che hanno partecipato ai nostri progetti. I ragazzi selezionati avranno la possibilità di frequentare uno stage formativo presso la Cucina del Campus di Cascina Rosa del Dipartimento di Medicina Preventiva e Predittiva dell’Istituto Tumori di Milano, per apprendere i fondamenti tecnico-culinari della “nutriceutica” – attraverso dei veri e propri corsi di cucina tenuti dallo chef della cascina Giovanni Allegro – e incontri seminariali tenuti dal prof. Franco Berrino e dalla dott.ssa Anna Villarini. A moderare l’intera giornata si alterneranno i giornalisti, Lazzaro Romano e Barbara Albero, sempre in prima linea a dare il loro contributo per eventi di solidarietà.

Al termine del convegno ci sarà una cena di beneficenza (con prenotazione obbligatoria entro il 20 novembre) per Raccolta fondi a favore dei pazienti oncologici, a cura degli chef e allievi dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Ancel Keys” di Castelnuovo. I dolci saranno realizzati dalla pasticceria “Il Giardino dei Golosi” di Valerio Iannelli. Valore aggiunto all’eccellenza degli alimenti selezionati per la cena e all’elaborazione di piatti nel rispetto della Dieta Mediterranea, è la scelta di utilizzare prodotti per la ristorazione (piatti, bicchieri, posate, ecc.) interamente biodegradabili e compostabili, donati dall’Azienda Ecozema, perché il nostro obiettivo è promuovere la tutela della salute come impegno e scelta di vita a 360 gradi.

LASCIA UN COMMENTO