Tommasetti: “E’ la vittoria di un progetto politico. Continuo il lavoro per la mia università, i giovani, la Campania, il Sud”

0
1640
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

I risultati ufficiali delle Elezioni Europee 2019, con un’affluenza al 56,09%, confermano in maniera cristallina e incontrovertibile il successo della Lega Salvini Premier che con il 34% a livello nazionale, raccoglie nel collegio meridionale il 23,46% dei consensi.

È la vittoria di un progetto politico, la Lega Salvini Premier, sostenuto e rafforzato dalla presenza di una fetta importante di società civile, che ha chiesto e ottenuto una nuova rappresentanza  – dichiara Aurelio Tommasetti  – Il voto europeo ci consegna un partito con una dimensione nazionale, primo in Italia e secondo nel Mezzogiorno, che ha nel suo leader Matteo Salvini il vero vincitore di queste elezioni. Sono tanti i giovani, gli uomini e le donne del Sud che si sono schierati, mettendoci la faccia, per costruire un percorso, che oggi è solo all’inizio e che tutti noi abbiamo il dovere di governare e valorizzare per evitare che questa rinnovata iniezione di fiducia produca quello scollamento democratico tra classe dirigente e cittadini”.

Ringrazio Matteo Salvini per avermi voluto al suo fianco in questa sfida, che è stata esaltante, estenuante e che si chiude con un risultato straordinario: agli eletti rivolgo i miei complimenti e gli auguri di buon lavoro con la certezza che con loro e da loro inizia una nuova stagione politica per il Mezzogiorno. Ho profuso in solo 40 giorni di campagna elettorale ogni sforzo, ho macinato migliaia di chilometri e fatto centinaia di incontri, e a conclusione di questo percorso sento il dovere di ringraziare con un abbraccio ideale tutti, ma proprio tutti, elettori e non, perché è stata per me, che sono alla prima esperienza elettorale, una felice immersione nell’umanità del nostro Sud che mi lascia senza parole.

25.786 preferenze raccolte e di cui oltre 22.000 solo in Campania e il posizionamento secondo solo a militanti storici del partito, mi onora e mi rende sereno.  Ho a cuore la storia e l’evoluzione del nostro territorio e ringrazio ciascuno per aver creduto nella mia persona, con ogni singolo voto.

“Dentro questo voto – continua e conclude Tommasetti – ci sono delle attese che non voglio e non vorrò mai trascurare. Questo forte consenso, mio personale e del partito, va ora messo a disposizione del Mezzogiorno, della Campania. Perché c’è da fare tanto, con qualità, competenza e merito. Per questo oggi sono a lavoro…continuo il lavoro per la mia università, i giovani, la Campania e il Sud”.

LASCIA UN COMMENTO