Giorno del Ricordo, Cammarota scrive al Sindaco.

0
540

pubblichiamo la lettera che l’Avv. Antonio Cammarota, consigliere comunale “La Nostra Libertà”, ha inviato al Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli in merito alla Giornata del Ricordo in memoria delle vittime delle foibe

 

 

Egr. Sig.

Arch. Vincenzo Napoli

Sindaco Comune di Salerno

pec: protocollo@pec.comune.salerno.it

 

 

 

 

 

                Egregio sig. Sindaco,

 

com’è noto, anche quest’anno il 10 Febbraio si celebra il giorno del ricordo, istituito con Legge dello Stato n. 92 del 30 Marzo 2004 a memoria delle Foibe, la pratica di tortura e assassinio con cui furono trucidati migliaia di Italiani di Istria, Fiume e Dalmazia.

Ad oggi non risulta alcuna iniziativa da parte del Comune di Salerno per celebrare la memoria nazionale, esponendo purtroppo la vicenda a controverse opinioni e anche a speculazioni politiche che la vicenda non merita, così come l’Istituzione da Lei rappresentata.

Il Comune di Salerno ha voluto commemorare altri momenti tragici della nostra Storia Nazionale, come la Shoah, e Lei ricorderà nell’ultimo consiglio comunale il mio intervento a difesa della senatrice Liliana Segrè a fronte delle polemiche di quei giorni sul voto in Parlamento alla sua mozione.

Le chiedo, dunque, con il rispetto che sono certo Lei mi riconosce, un gesto simbolico per le Foibe, con l’esposizione il 10 febbraio di un drappo nero di lutto sulla bandiera tricolore di Palazzo di Città.

O quello che Lei riterrà, purchè “il Giorno del Ricordo” non venga dimenticato.

 

 

 

Avv. Antonio Cammarota

Capogruppo consiliare

Comune di Salerno

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here