Ballottaggi, exploit di Palumbo a Capaccio, è lui il nuovo sindaco. Somma sul filo di lana a Mercato San Severino, ma non ha la maggioranza in consiglio.

0
981

La Campania è una delle poche regioni che tra primo turno e ballottaggi ha sorriso al Pd, con diversi sindaci del partito di Renzi già eletti o rieletti al primo turno come Figliolia a Pozzuoli o Coppola ad Agropoli.

Nel salernitano però, roccaforte di consensi anche grazue al governatore De Luca, il Pd deve registrare la sconfitta a Capaccio, dove il Sindaco uscente Italo Voza deve cedere il passo a Franco Palumbo, ex Sindaco di Giungano e sottufficiale dei Carabinieri che, sostenuto da un gruppo di liste civiche di centro-destra, ha dapprima raggiunto il ballottaggio e poi sorpassato Voza al secondo turno.

Palumbo ha ottenuto il 59,54 dei consensi lasciando a Voza il 40,46%.

Nell’altro comune salernitano impegnato nel ballottaggio, Mercato San Severino, Antonio Somma prevale per soli 42 voti su Vincenzo Bennet, che aveva mancato per pochi voti l’elezione al primo turno.

Somma però dovrà guidare un consiglio comunale di minoranza avendo le sue liste ottenuto solo 4 seggi contro gli 8 di Bennet (9 con lo stesso Bennet), forte dunque il rischio paralisi amministrativa.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here