Walter Ricci e Michael Rosen venerdì 19 al Moro Jazz di Cava.

0
292

Venerdì 19 gennaio, alle ore 22, il giovane cantante partenopeo Walter Ricci, sarà il protagonista dell’appuntamento della rassegna MoroInJazz, che si avvale della direzione artistica di Gaetano Lambiase.

Una serata all’insegna del jazz con l’esibizione live di Walter Ricci, protagonista non solo come cantante ma nell’insolita veste di pianista.   Con lui sul palco Daniele Sorrentino al basso, garanzia di classe e solidità, l’inossidabile Lorenzo Tucci alla batteria con ospite speciale il sassofonista americano Michael Rosen.

Grazie al suo swing e alle improvvisazioni, una parte importante del concerto si annuncia costituita da brani originali, con una attenzione particolare alle sonorità moderne, all’improvvisazione e con un occhio anche alle contaminazioni, cifre stilistiche tipiche di un cantante in fortissima ascesa nel panorama jazz internazionale.

Il crooner campano continua la sua brillante carriera con il suo nuovo progetto in cui attinge al repertorio di standard interpretati dai più grandi cantanti del passato, come ad esempio gli intramontabili I Only Have Eyes for You e on a Clear Day, ma anche grandi classici italiani come Ciao Ciao Bambina, e li rivede in modo del tutto personale.

 

Walter Ricci, classe 1989, è senza dubbio la rivelazione italiana del crooning. Giovanissimo e già tra i migliori interpreti di quel canto che ha reso famosi Frank Sinatra, Tony Bennet e Michael Bublè. A soli quattordici anni si esibisce nei migliori club italiani insieme al suo quartetto. Nel 2006 vince il prestigioso premio “Massimo Urbani”. Nel 2007 inizia a suscitare l’interesse di alcuni network internazionali e testate giornalistiche di settore. Nel 2008 si esibisce nelle tournèe di Stefano Di Battista e la sua voce compare all’interno dell’album “Touch” (Schema Records) di Lorenzo Tucci, uno dei batteristi jazz di maggior talento in Italia. Nel 2009 incontra Pippo Baudo grazie al quale partecipa al programma “Domenica In” collaborando con artisti di fama internazionale. Negli anni seguenti il suo cutrriculum continua ad arricchirsi di nuove esperienze musicali che lo portano su palchi presigiosi (tra cui il Lincoln Center Di New York) fino all’incontro con Mario Biondi, con cui incide “The door is still open to my heart”.

Michael Rosen nato nel 1963 ad Ithaca, nello stato di New York, vive in Italia da un ventennio. Nel corso della sua carriera ha suonato e inciso con tutti i principali artisti jazz italiani, da Enrico Rava e Franco D’Andrea, da Roberto Gatto a Franco Ambrosetti e con numerosi musicisti di calibro internazionale, tra cui Jim Hall, Carl Anderson, Tommy Cambpell, Peter Erskine, Mike Stern e Kenny Wheeler. Il suo sax è richiestissimo anche in ambito pop: in pochi anni possiamo infatti trovarlo in più di 65 album di artisti come Mina, Celentano, Concato, Rossana Casale, Renato Zero. Numerose le tournèe e le trasmissioni televisive in cui è a fianco tra gli altri di Bennato, Biagio Antonacci, Celentano e Giorgia.

 

Per info e prenotazioni concerti www.pubilmoro.it    tel. 089 4456352 | 340 3939561

LASCIA UN COMMENTO