Visita del Presidente del CONI Malagò e passaggio di consegne tra Pasquino e Tommasetti all'Università di Salerno

0
79

131023_01_tavolo_conferenzaGiornata ricca quella di mercoledì all’Università Degli Studi di Salerno. La visita del Presidente del CONI Giovanni Malagò, che ha presenziato alla cerimonia di premiazione degli atleti vincitori dei Campionati Nazionali Universitari 2013, è stata anche l’occasione per sancire il passaggio delle consegne tra il Rettore uscente Raimondo Pasquino ed il nuovo Rettore Aurelio Tommasetti. Presenti alla manifestazione che si è svolta in due distinti momenti, dapprima nella Sala del Senato Accademico, e poi in Aula Magna, anche il Sindaco di Salerno e Viceministro Vincenzo De Luca, il Presidente della Provincia di Salerno Antonio Iannone, gli Assessori Regionale Caterina Miraglia ed Edoardo Cosenza ed  il Presidente del CUS Salerno Avv. Lentini.

Il Rettore Tommasetti ha posto l’accento sul ruolo delle attività sportive come collante per la popolazione universitaria che a Salerno è strutturata nei campus di Fisciano e Lancusi, una scelta che l’Università di Salerno ha fatto da anni e che sta portando i risultati attesi, perchè una scelta del genere ha portato alla costruzione di adeguate infrastrutture dove praticare attività sportiva. Tommasetti ha inoltre sottolineato l’importanza del ruolo svolto dal CUS Salerno nell’animare la vita sportiva dei campus universitari di Salerno, ed ha annunciato l’intenzione di voler operare in continuità con il suo predecessore per quello che riguarda le attività sportive, cercando inoltre di potenziare gli sport marittimi, con la stipula, da realizzarsi nelle prossime settimane, di una convenzione con la Curia di Salerno per l’utilizzo del Villaggio S.Giuseppe. Tommasetti ha poi concluso sottolineando l’imprescindibilità della collaborazione con le istituzioni come Regione, Provincia e Comuni.

Ha poi preso la parola il Presidente del CONI Giovanni Malagò, che ha nuovamente ribadito il legame che ha con Salerno, sia come città sia come Università, Salerno è stata la città della sua prima visita ufficiale da Presidente del CONI ed allo stesso modo l’Università di Salerno è la prima in cui si è recato. Una scelta non casuale, perchè proprio Salerno è stata il cuore pulsante della candidatura di Malagò alla Presidenza del CONI, grazie al lavoro di Nello Talento, il primo salernitano ad entrare nella Giunta Esecutiva del CONI. Malagò ha elogiato i campus dell’Università di Salerno, che gli hanno ricordato quelli statunitensi che aveva visitato da ragazzo, sottolineando che strutture del genere costituiscono l’ideale per conciliare studio ed attività sportiva, che non è possibile tenere separate. Il Presidente Malagò ha poi appoggiato la candidatura di Salerno come sede dei Campionati Nazionali Universitari 2015.

Il Rettore uscente Raimondo Pasquino ha ricordato che gli impianti dell’Università sono poi a disposizione di tutti i cittadini, grazie alle convenzioni stipulate con le istituzioni locali.

A margine dell’incontro, il Rettore Tommasetti si è poi soffermato sull’importanza delle infrastrutture di mobilità per accrescere l’attrattività dell’Università di Salerno, auspicando l’avvicinamento nel più breve tempo possibile con la Ferrovie ad Alta Velocità.

PIETRO PIZZOLLA

LASCIA UN COMMENTO