Villa Rufolo, incontro con operatori turistici lunedì 26.

0
156

La Direzione di Villa Rufolo, continuando il percorso di formazione e confronto con gli operatori del settore turistico già proficuamente avviato negli anni scorsi, propone una nuova giornata di reciproco aggiornamento e scambio di idee sulle novità riguardanti il complesso monumentale e tutte le attività che in esso si svolgono. Sarà questo l’oggetto della giornata organizzata lunedì 26 febbraio presso l’Auditorium della villa (si terranno due incontri, alle ore 10 e alle ore 15, della durata di circa 3 ore). Nell’occasione, saranno presentate, in anteprima, le recenti scoperte archeologiche, e forniti aggiornamenti circa le evoluzioni e le trasformazioni che hanno interessato e continuano ad interessare il monumento e la sua fruizione, in particolar modo, quelle legate all’apertura della Torre-Museo.

La Direzione della Villa ha già inoltrato l’invito a tutti i nominativi che fino ad oggi si sono iscritti alla mailing list sempre attiva presso la biglietteria del complesso, analogo invito viene esteso attraverso il sito ed i social di Villa Rufolo, nonché a mezzo stampa. Le adesioni ai due moduli (di uguale contenuto), verranno chiuse al raggiungimento dei 50 partecipanti. “Continuiamo con molto piacere il dialogo-confronto con i professionisti del settore per un reciproco arricchimento finalizzato a migliorare l’esperienza di visita dei nostri ospiti e per migliorare la nostra offerta culturale che, anno dopo anno, si compone con nuovi e incredibili tasselli. – afferma il direttore Secondo Amalfitano la visita a Villa Rufolo è stata notevolmente arricchita dall’apertura della Torre Museo, e dall’apertura delle sale superiori e del teatro grazie al coinvolgimento degli anziani attraverso il progetto “#ReidRavello” finanziato da JTI Italia; grazie alle nuove scoperte e ai nuovi interventi di ristrutturazione e restauro, il percorso di visita diventerà sempre più emozionante e unico. Come per il passato, riteniamo che da questo confronto verranno fuori nuove idee e proposte che contribuiranno a migliorare il risultato e a rendere ancora più straordinaria l’esperienza che si vive entrando in Villa Rufolo”.

Gli interessati potranno scaricare direttamente dal sito www.villarufolo.it il modello di domanda da inoltrare prima possibile a segreteria@villarufolo.it . Sarà cura della Direzione di Villa Rufolo dare conferma di ammissione ai singoli partecipanti a mezzo mail.

LASCIA UN COMMENTO