Via Crucis ad Eboli mercoledì 28.

0
323

In questi giorni di grande attesa e raccoglimento nel mistero pasquale, l’attore di cinema, teatro e fiction Vincenzo Bocciarelli tra i pochi ad aver avuto l’onore di eseguire letture in mondovisione di fronte a Papa Giovanni Paolo II e Papa Benedetto XVI, anche quest’anno sarà ad Eboli (Sa) il prossimo 28 marzo alle 16.00 per la tradizionale Via Crucis, in cui interpreterà il ruolo di Gesù affiancando i portatori di handicap del centro di riabilitazione Nuovo Elaion, che indosseranno i panni di giudei e guardie romane.

Circa sessanta i figuranti che prenderanno parte alla rievocazione della Passione in presenza dell’arcivescovo di Salerno, S.E. Mons. Luigi Moretti, che come da tradizione procederà alla benedizione e accompagnerà il corteo lungo le quattordici stazioni, allestite lungo i viali alberati del centro.

In contrada Tavoliello, dunque, tutto è pronto per il grande evento, il centro di riabilitazione apre le porte alla città, agli alunni delle scuole di Eboli, Battipaglia e Campagna, alle parrocchie e a quanti vorranno condividere il momento con gli ospiti della struttura.

La manifestazione, che sarà arricchita dalla presenza degli studenti delle scuole della provincia, si conferma un appuntamento tra i più attesi.
“Per noi è un appuntamento irrinunciabile– chiosa Cosimo De Vita, presidente della cooperativa Sanatrix-Nuovo Elaion- è un momento che i nostri pazienti vivono con entusiasmo e partecipazione, e questo ci ripaga. E’ importante per loro interagire con gli altri, con una comunità che li accoglie e ne sposa i progetti. L’apertura agli alunni delle scuole del comprensorio nei diversi laboratori avviati al Centro ha dato, infatti, ottimi risultati”.

Anche quest’anno la presenza dell’attore Vincenzo Bocciarelli, conferma quanto sentita sia la celebrazione della via Crucis rivissuta nelle singole “stazioni” di cui si fa interprete magistrale l’attore mantovano, formatosi in teatro con Giorgio Strehler e visto in tv in ruoli importanti (Cinecittà, Incantesimo, Il bello delle donne, Camici bianchi, Siddartha, La Squadra, Don Matteo 5 e molti altri). Con l’attrice Claudia Koll, anche sua compagna di vita, oltre alla fede e alla preghiera condivide la passione per il teatro, non ultimo uno spettacolo dedicato all’amore dal titolo “Solo l’amore resta”.

E’ dal 2011 che Bocciarelli è il volto di Gesù per i ragazzi ospiti del centro Elaion e l’attore non delude le aspettative rinnovando la sua partecipazione all’evento.

E’ per me un momento di grandissima umanità, sono ragazzi che percepiscono e ti fanno percepire tanto amore– così ha raccontato la sua esperienza Vincenzo Bocciarelli in un’intervista rilasciata su papaboys.org- Mi abbracciano e mi chiamano Gesù ed è emozionante. Dio si manifesta anche attraverso queste persone, tramite i loro sorrisi e i loro occhi”.

L’appuntamento con la via Crucis è per mercoledì 28 marzo alle ore 16.

 

LASCIA UN COMMENTO