Con VeliaTeatro Porta Rosa viaggia sull’alta velocità di Trenitalia.

0
51

Porta Rosa e VeliaTeatro su La Freccia (08-2016)Porta Rosa, splendido e prezioso esempio di arco di età ellenistica ad Elea-Velia, sbarca sulle Frecce di Trenitalia. E lo fa attraverso la pubblicazione sul magazine La Freccia dell’immagine del monumento abbinato al logo della XIX edizione di VeliaTeatro, la rassegna di teatro antico in programma dal 6 al 22 agosto nel sito Patrimonio Unesco.

La Freccia è la rivista, in italiano e inglese, diffusa in 500 mila copie mensili su tutti i treni Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, ETR 1000 di Trenitalia, con circa 8 milioni di contatti raggiunti al mese tramite il magazine.

L’iniziativa rivolta alla promozione turistica del sito di Elea-Velia, ad Ascea e dell’intero territorio del Cilento, oltre che alla conoscenza del festival teatrale che qui si svolge, è stata promossa dall’organizzazione di VeliaTeatro, con lo scopo di esibire la ricchezza del patrimonio culturale rappresentato dal Parco Archeologico di Elea-Velia, alla vasta e variegata platea dei fruitori dei mezzi a lunga percorrenza e alta velocità di Trenitalia.

Porta Rosa è la costruzione ad arco a tutto sesto databile al III secolo a.C. scoperta dal grande archeologo Mario Napoli nel 1964 e da allora principale attrazione degli scavi dell’antica colonia greca fondata intorno al 540 a.C. e in cui vissero nel V secolo a.C. i celebri filosofi Parmenide e Zenone. La suggestiva immagine del monumento, in uno scatto del fotografo Michele Calocero e con la grafica di Operadesign, appare su un’intera pagina del magazine La Freccia di Agosto 2016, in distribuzione in questi giorni e disponibile anche online sul relativo sito web http://www.fsitaliane.it/fsi/Media-ed-Eventi/Edizioni-La-Freccia/La-Freccia

A corredo dell’immagine, il potere evocativo di un verso di Parmenide:

“Là si trova la porta che divide i sentieri della Notte e del Giorno”,

che pur elaborato circa due secoli prima dal filosofo eleate, appare quanto mai aderente all’incanto, alla connotazione e alle suggestioni dell’eccezionale Porta Rosa.

La XIX edizione di VeliaTeatro si svolge dal 6 al 22 agosto:in programma (otto gli appuntamenti della rassegna),grandi classici della tragedia e della commedia antiche (con opere di Euripide, Sofocle, Plauto, Aristofane) e teatro di ispirazione filosofica (da Platone), con interventi di autorevoli studiosi e autori su tematiche legate alle rappresentazioni delle serate.

La manifestazione, organizzata dalla Associazione Culturale Compagnia Michele Murino Cilento Arte, si svolge con il sostegno di: Soprintendenza Archeologia della Campania, Regione Campania, Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Comune di Ascea, Ente Provinciale al Turismo di Salerno, Pro Loco di Ascea; con il patrocinio di: Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Regione Campania, Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico, Università degli Studi di Salerno, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Università degli Studi di Milano, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, Laboratorio Dionysos dell’Università di Trento, Liceo Classico “Giovanni Berchet” di Milano, Comune di Rovereto, Biblioteca Civica “Girolamo Tartarotti” di Rovereto, Istituto di Istruzione Superiore “Parmenide” di Vallo della Lucania.

LASCIA UN COMMENTO