Usi, tradizioni e costumi del Cilento, consegna attestati agli over 60 a Giungano.

0
104

Martedì pomeriggio nel Centro Servizi del Comune di Giungano sono stati consegnati gli attestati di partecipazione ai corsisti aderenti al progetto:” Usi-tradizioni e costumi del Cilento”, organizzato, grazie al fecondo partenariato tra la Regione Campania, il Comune di Giungano e il Circolo ACLI di San Giuseppe.

Alla manifestazione, oltre ai partecipanti al corso e cittadini comuni, erano presenti il sindaco del paese dott. Francesco Palumbo, il responsabile P.O. dell’A.F.R. di Eboli-Giungano Rag. Vincenzo Germano, il presidente del Circolo ACLI di San Giuseppe  Sabato Sodano, i docenti del centro regionale, l’organettista giunganese Giuseppe Orlotti e il chitarrista battente Amedeo Santoro. E’ giusto sottolineare che il progetto riservato agli (over 60) è nato in un Comune, come quello di Giungano dove l’attenzione, la cura e la promozione delle culture e delle tradizioni è sempre più viva che mai.

E’ un territorio dove il tempo sembra essersi fermato a contemplare la bellezza di una terra accogliente, generosa e capace di affascinare per i tesori paesaggistici che possiede. All’inizio dello scorso anno, quando ebbe inizio il corso, a fare gli auguri di buon lavoro fu il neo presidente delle ACLI salernitane dott.Gianluca Mastrovito, il quale tenne a precisare che l’iniziativa fra i tre enti era straordinaria in quanto in un paese come Giungano, capace di custodire la propria memoria storica, è destinato ad avere un futuro vero.

Durante la manifestazione di consegna, in più occasioni i giovani musicisti presenti hanno rallegrato tutti con importanti suonate di tarantella e quadriglia. Giuseppe e Amedeo hanno cantato e suonato anche canzoni inerenti ai temi del progetto. Addetto alla consegna degli attestati è stato il primo cittadino Francesco Palumbo il quale ad ogni destinatario ha chiesto notizie relative al corso e al progetto: ogni partecipante ha espresso soddisfazione e piacere di essere stato coinvolto nella rievocazione storica di temi tanto importanti quanto necessari a porli all’attenzione di tutti.

Il Responsabile P.O. del centro regionale giunganese Vincenzo Germano, ha affermato che il progetto è stato realizzato anche grazie alla capacità di costruire reti buone tra gli attori istituzionali, i quali mettendo al centro l’uomo, il suo lavoro, la sua storia ed il territorio si rilancia il futuro delle nuove generazioni. Nel ringraziare e salutare tutti, il sindaco di Giungano Francesco Palumbo ha evidenziato che le attività svolte con gli (over 60)erano mirate a portare in vita usi, tradizioni ed antichi mestieri, valorizzabili come elementi di sviluppo del territorio e delle economie locali.

Le stesse permetteranno una felice interazione tra i depositari delle competenze e della memoria ed i giovani del territorio, che li coinvolgeranno in numerose attività. Gli attestati sono stati consegnati ai signori: Astone Teobaldo, Guariglia Francesco, Guariglia Nicola, Liguori Antonio, Palmigiano Giuseppa, Paolantonio Giovanni, Pomposelli Guerino, Quaglia Diobalda, Tomeo Elvira, Vaina Nazario, Vaina Vincenzo e Pomposelli Carmine.

LASCIA UN COMMENTO