Università, il saluto del Rettore Tommasetti ai nuovi docenti e ricercatori.

0
117

Questa mattina, presso la sala del Senato accademico del campus di Fisciano, il Rettore Aurelio Tommasetti ha salutato, con un brindisi augurale, i nuovi docenti e ricercatori dell’Ateneo salernitano.

Sono 31 le unità di personale, tra professori ordinari, associati e ricercatori che, attraverso i passaggi di ruolo programmati da maggio a ottobre 2015, hanno ufficializzato il loro accesso al livello di carriera superiore.

L’eccellenza del nostro ateneo è la comunità” – ha esordito il Rettore Tommasetti, sottolineando come la crescita di unità di personale, anche tramite i passaggi di ruolo,  costituisca una sfida importante per l’Università di Salerno. L’Ateneo, grazie alla coesione di tutte le sue componenti, ha inteso programmare e portare avanti una propria politica di reclutamento, già testimoniata lo scorso anno dal piano di assunzioni per 176 nuove unità.

Al centro di questa politica vi è il merito – aggiunge il Rettore – che è un valore  vivificante e pervasivo da riconoscere a tutti coloro che quotidianamente mettono a servizio della comunità universitaria il loro impegno e contributo scientifico”.

Augurando un buon lavoro ai nuovi 12 ricercatori, 11 associati e 8 ordinari, il Rettore Tommasetti ha confermato l’impegno di Unisa a favore della didattica, della ricerca e della crescita del territorio.

LASCIA UN COMMENTO