Università, il magistrato Matteo Casale nominato Capo di Gabinetto del Rettore Tommasetti.

0
240

Matteo-Casale-21Il Rettore dell’Università degli Studi di Salerno Aurelio Tommasetti comunica la nomina a Capo di Gabinetto del dott. Matteo Casale, già Presidente della Corte di Appello di Salerno.

Il Presidente Casale esprime la piena soddisfazione per l’incarico ricevuto, assicurando il massimo impegno a servizio dell’intera comunità universitaria.

L’incarico, a titolo gratuito,  avrà durata per l’intero mandato rettorale.

 

Biografia del dott. Matteo Casale (in breve)

Matteo Casale, già Presidente della Corte di Appello di Salerno, è nato a Pontecagnano Faiano (Sa). Dopo la laurea in giurisprudenza, conseguita con lode, all’età di venticinque anni, vince il concorso in magistratura. La carriera di magistrato, iniziata con le funzioni di pretore mandamentale, continua con quelle di Giudice istruttore al Tribunale di Lagonegro (dove istruisce il processo a carico della ‘ndrangheta per il rapimento di John Paul Getty III, nipote del magnate americano del petrolio), di Pretore del lavoro di Salerno, di Consigliere Pretore, di Presidente di Sezione del Tribunale di Salerno, di Presidente di Sezione della Corte di Appello di Salerno con funzioni Vicarie ed infine di Presidente della Corte di Appello di Potenza prima e di Salerno, poi.

E’ stato giudice sportivo e Presidente della Commissione disciplinare della Lega dilettantista presso il Comitato Campano di Napoli. Dal 1986 è giudice tributario presso la Commissione Tributaria provinciale di Salerno. Attualmente ricopre l’incarico di Presidente di due sezioni presso la stessa.

LASCIA UN COMMENTO