Tutti pronti per lo start del Cilentum Pizza 2014

0
22

Cilentum-Pizza-10-edizioneTorna anche quest’anno l’evento cult e maggiormente attesto dell’estate cilentana: la Festa dell’Antica Pizza Cilentana. La manifestazione, nata nel 2004 da un’idea di Pietro Manganelli e Giuseppe Coppola, nel 2014 festeggia il suo decimo anniversario nei giorni 6-7-8-9-10-11 Agosto fra le strade del centro storico di Giungano (SA).

La kermesse, ideata dall’Associazione No Profit “Cilentum Pizza” alla guida di Pietro Manganelli e Giuseppe Coppola, è ormai diventata sinonimo di aggregazione e momento fertile per mettere in luce i prodotti di eccellenza delle terre cilentane (fusilli, pizza fritta, acqua-sale, mastacciuli, murzelletti). Un’occasione per promuovere il prodotto Pizza Cilentana e tutta la sua filiera, dalla farina di grano duro al cacioricotta di capra stagionato, elementi che distinguono questo prodotto dalla classica “pizza napoletana”. Sei giorni per diffondere la cultura dell’antica pizza cilentana a livello nazionale e attrarre gli stakeholder del panorama italiano.

In attività nove forni in tutta la cittadina cilentana e duecento collaboratori di ogni età, pronti a soddisfare ogni palato.

In occasione del suo “primo decennio”, la Festa dell’Antica Pizza Cilentana si rinnova ed amplia il suo programma per dare ulteriore lustro alle eccellenze cilentane. Inoltre il ricavato al netto delle spese dell’ultima giornata (11 Agosto) contribuirà al finanziamento delle feste religiose che si tengono a Giungano.

Ma cos’è la pizza cilentana?

La pizza cilentana, protagonista dell’evento cult della cultura gastronomica cilentana, il Cilentum Pizza, è una variante della pizza napoletana. A differenziarla da quest’ultima due elementi: la preparazione e l’impiego del cacioricotta.

Utilizzando ingredienti tipici e di prima qualità, la pizza cilentana viene preparata ancora oggi secondo la ricetta tradizionale. La sua genesi ha inizio dallo stesso impasto da cui nasce il pane: miscela di farina di grano duro impastata con il “lievito madre” (o criscito). Le tecniche di impasto con lievitazioni naturali richiedono tempi lunghi e rigorosi, ma tutto ciò assicura risultati eccellenti ed un’ottima digeribilità.

Segue alla lievitazione naturale, la cottura in forno a legna ad elevate temperature, preparato con molto anticipo rispetto al tempo previsto per l’infornata. Una volta cotta la pizza cilentana viene completata con cacioricotta grattugiato fresco, ingrediente caratteristico e di gran lunga più facilmente conservabile rispetto alla mozzarella.

Per cui non ci resta che invitarvi in numerosi per regalarvi un’esperienza gastronomica che non trova eguali sul panorama nazionale!

Il programma completo è consultabile al sito internet: http://www.cilentumpizza.it/

LASCIA UN COMMENTO