Tornano le Domeniche della Salute a cura del Rotary Club Cava, primo appuntamento il 10 gennaio.

0
41

10 appuntamenti in 5 mesi, screening gratuiti sulle patologie più diffuse, medici specialisti a disposizione dei cittadini, grande attenzione alle problematiche pediatriche ed a quelle femminili. Numeri e dati della VI edizione de “Le Domeniche della Salute”, progetto ideato ed organizzato dal Rotary Club Cava de’ Tirreni (Sa), con il patrocinio della Città di Cava de’ Tirreni ed in collaborazione con CRTF – Centro di Radiologia e Terapia Fisica e Se.s.a.p. – Servizi sanitari e assistenziali alla persona.

L’iniziativa è stata presentata martedì mattina al Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti: Vincenzo Servalli, Sindaco di Cava de’ Tirreni; Carlo Nardacci, Presidente del Rotary Club Cava de’ Tirreni; Luigi Della Monica, Consigliere del Rotary Club Cava de’ Tirreni e curatore dell’iniziativa.

Sulla scia del grande successo riscosso nelle precedenti edizioni (con l’iniziativa estesasi di volta in volta a numerosi altri Club del Distretto 2100, fino a diventare dallo scorso anno un “progetto distrettuale”) e sul presupposto – ormai ampiamente sancito dalla letteratura medica mondiale – che la prevenzione è fondamentale nella diagnosi precoce di molte malattie, il Rotary Club Cava de’ Tirreni ha promosso questa nuova edizione de “Le Domeniche della Salute”, che partiranno il 10 gennaio 2016 e proseguiranno fino al 22 maggio 2016.

Anche quest’anno medici specialisti saranno a disposizione dei cittadini per offrire gratuitamente screening e consigli utili su alcune delle patologie più diffuse, tra cui le cardiopatie, il diabete, i tumori della mammella, il melanoma, le patologie genitali femminili e la celiachia. Ma la grande novità di questa VI edizione è l’attenzione dedicata ai bambini ed all’universo pediatrico in generale, cui sono riservati ben 3 screening (anomalie genito-urinarie, alterazioni della colonna vertebrale e patologie dentarie).

«Un’iniziativa di straordinario valore – ha dichiarato il Sindaco Vincenzo Servalli – soprattutto in questo momento contingente di grande difficoltà in cui versano la Sanità nazionale e quella locale in particolare. Oggi più che mai la prevenzione è garanzia di futuro, come recita lo slogan di questo progetto, per il quale ringrazio sentitamente il Rotary Club Cava de’ Tirreni».

«Non è certo nostra intenzione sostituirci alla Sanità pubblica – hanno affermato in coro il Presidente Carlo Nardacci ed il Consigliere Luigi Della Monica – ma contiamo di offrire un “servizio” utile ed importante alla cittadinanza, che con tale iniziativa può avvalersi della competenza e della professionalità di medici specialisti, bypassando così i tempi tradizionalmente lunghi delle liste di attesa».

Gli screening (tutti in programma dalle ore 9.00 alle ore 13.00) si svolgeranno presso il CRTF – Centro di Radiologia e Terapia Fisica di Cava de’ Tirreni, sito in via Onofrio di Giordano, n. 16. Il primo appuntamento è previsto domenica 10 gennaio 2016 con lo “Screening delle anomalie genito-urinarie in pediatria. Ecografia dell’anca”. Seguirà domenica 24 gennaio lo “Screening della celiachia”.

Lo “Screening delle alterazioni della colonna vertebrale nell’età evolutiva” aprirà domenica 14 il mese di febbraio, nel quale è fissato anche lo “Screening dell’incontinenza urinaria”, in calendario domenica 28. Solo una settimana dopo, domenica 6 marzo, toccherà allo “Screening del melanoma”, mentre domenica 20 marzo si terrà lo “Screening delle patologie genitali della donna”.

Molto attesi gli appuntamenti programmati nel mese di aprile, quando domenica 10 si procederà allo “Screening dei tumori della mammella” e 7 giorni dopo, domenica 17, allo “Screening del diabete e delle malattie metaboliche”. Gran finale nel mese di maggio con domenica 8 lo “Screening delle patologie dentarie nell’infanzia” e domenica 22 lo “Screening delle cardiopatie”.

LASCIA UN COMMENTO