The Scarecrows in concerto al Rodaviva di Cava sabato 27.

0
25

thescarecrowsUna cover band acustica che spazia da artisti come REM, Radiohead, Nirvana, The Smiths, The Cure, Blur, U2, Jeff Buckley, The Doors e The Police, con incursioni nel repertorio dei Beatles e dei Rolling Stones. Il “Rodaviva” di Cava de’ Tirreni (Sa) si appresta ad ospitare sabato 27 settembre, alle ore 21.30, “The Scarecrows”, acoustic rock trio che proporrà una rilettura in chiave acustica, più intima e scarna, dei brani super classici di artisti che hanno fatto la storia della musica rock.

Non è la prima volta che gli Scarecrows fanno tappa al Bar Libreria metelliano. Già lo scorso 28 febbraio, presso il locale sito in via Montefusco 1 (traversa del centralissimo Corso Umberto I), il gruppo fu protagonista di una bella serata all’insegna del meglio del rock. E sabato prossimo si ripeterà con uno spettacolo che assumerà la dimensione di una suonata tra amici, omaggiando e talvolta rivisitando le canzoni dei loro artisti preferiti.

Costituitisi nel dicembre 2011 con lo scopo di mettere su un repertorio acustico di grandi classici del rock, i volti degli Scarecrows sono Claudio Ricevitore (chitarra acustica e voce), Lucio Auciello (voce, chitarra elettrica e acustica 12 corde) e Luca Buoninfante (percussioni e voce).

Ancora la musica venerdì 3 ottobre protagonista nella programmazione del “Rodaviva”. Alle ore 21.30 si terrà il concerto di Emanuele Esposito, che con il suo sconfinato repertorio e con chitarra, kazoo ed armonica darà vita allo spettacolo musicale “One man band”. Domenica 5 ottobre, invece, appuntamento letterario con la presentazione (in programma alle ore 18.30) del nuovo lavoro editoriale di Antonella Ossorio, “La mammana” (Einaudi, 2014). In compagnia dell’autrice interverrà Luca Badiali.

LASCIA UN COMMENTO