Il tenore inglese Alfie Boe a Ravello per un corso di cucina da Mamma Agata.

0
87

Era l’estate del 2007 quando il famoso tenore inglese Alfie Boe giunse in Costiera Amalfitana per girare il video del suo terzo album “La Passione”, utilizzando come cornice gli scorci più suggestivi e romantici di Ravello; in quella occasione, al termine delle riprese, si concesse una breve sosta da Mamma Agata, di sicuro una delle scuole di cucina più famose al mondo, destreggiandosi abilmente tra fornelli ed intonando melodie classiche della tradizione partenopea.

Dopo appena 7 anni da allora, il meraviglioso paesaggio della Divina e, in particolare, la magia senza tempo di Positano, sono nuovamente scelti dalla troupe del tenore inglese per girare il video del suo nuovissimo album “La Serenata”, la cui uscita è prevista per i prossimi mesi.

Immancabile la tappa, anche questa volta, sulla panoramica terrazza della cucina di Mamma Agata, in compagnia della moglie Sarah. “Per me è stato come ritornare a casa” ha esclamato Alfie Boe, abbracciando la padrona di casa, la figlia Chiara ed il genero Gennaro. Un giorno intero trascorso all’insegna della buona cucina: dalla spiegazione degli ingredienti alla preparazione dei piatti, fino alla tavolata conclusiva all’ombra di un rigoglioso pergolato di buganvillea, tra il profumo di zagare e la vista che spazia sul mare della Costiera Amalfitana. Il momento più emozionante è stato quando ha omaggiato i presenti con la sua splendida voce cantando brani di musica napoletana.

Alfie Boe è solo l’ultimo personaggio famoso, in ordine di tempo, che è stato stregato dalla bontà e dalla genuinità dei piatti di Mamma Agata. La passione culinaria di “baby Agata” si manifesta sin dall’infanzia quando, all’età di appena 13 anni, cucinava per Humphrey Bogart, durante le sue vacanze in Costa d’Amalfi. E il libro degli estimatori annovera anche Jacqueline Kennedy, Elizabeth Taylor e, negli ultimi anni, Pierce Brosnan, Joanne Kern, Sela Ward, Kurt Warner e molti altri.

 

Di recente la figlia Chiara, con il prezioso supporto del marito Gennaro, hanno raccolto tutte le ricette di Mamma Agata in un libro, dal titolo “Mamma Agata: simple and genuine” che, in breve, ha scalato tutte le classifiche internazionali nella sua categoria, riscuotendo meritati e prestigiosi successi. E’, infatti, vincitore del Gourmand Cookbook Award nel 2010, nella categoria “Best Easy Recipe”, del Grand Prize del Purple Dragonfly Book Award, nella categoria “Food Related” e del First Place del Royal Dragonfly Book Award, nella categoria “Food Related”. Non si contano più le tante partecipazioni in programmi tv italiani, inglesi e statunitensi (ultima, in ordine di tempo, al format MASTERCHEF UK sulla BBC) e le menzioni in riviste turistiche e gastronomiche come, ad esempio, Zagat, la più autorevole guida americana, che proprio un anno fa inserì la scuola di cucina di Mamma Agata tra le 5 più importanti nell’area del Mediterraneo.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO