Telecom, 400 utenze bloccate, Codacons consiglia di ricorrere alla conciliazione.

0
76

telecomGli utenti della TELECOM del rione Carmine sono esasperati perché per 10 giorni circa le linee telefoniche sono rimaste bloccate come pure i collegamenti ad internet.

Da quando la linea è stata sbloccata al Codacons, che è stato uno dei 400 utenti rimasto senza linea e senza internet, le telefonate che sono giunte in pochissimi giorni non si contano.

Famiglie ed uffici hanno subito un danno non indifferente. Telecom non è più capace di gestire le linee e si serve di società collaterali che fanno anche peggio.

A tutti l’Avv. Matteo Marchetti, conciliatore Telecom, sta suggerendo di usare la CONCILIAZIONE che dal 2007, anno della sua istituzione, funziona benissimo e dà ampie garanzie sul risarcimento.

“La conciliazione Telecom – dice l’Avv. Marchetti – è tra le pochissime a funzionare benissimo e dal 2007 siamo riusciti a far risarcire agli utenti decine di migliaia di euro, col pagamento che è avvenuto ritualmente entro 120 giorni dall’avvenuta conciliazione. La Telecom riconosce il danno dal terzo giorno in poi e può andare dai 50 euro fino a 1000 euro per uffici o attività commerciale”.

“Noi siamo partiti con la denuncia alla Magistratura per interruzione di pubblico servizio, poi faremo le conciliazioni ed invitiamo tutti e 400 utenti a recarsi presso i nostri uffici per seguire le indicazioni idonee.”

“Siamo convinti – conclude l’Avv. Marchetti – che la Telecom capisca, attraverso la richiesta di conciliazione di 400 utenti, che i tempi bui dell’accettazione passiva sono finiti”

LASCIA UN COMMENTO