T’Angheria in scena a Furore

0
31

Sabato 9 agosto il Festival “Furore a scena aperta” ospita T’Angheria con Francesca Rondinella, accompagnata da Giosi Cincotti. Dai salotti che diventano palcoscenici, gli spettacoli arrivano sulle terrazze della Costiera amalfitana per la versione estiva de Il Teatro cerca Casa, organizzata da Livia Coletta e Ileana Bonadies sotto la direzione artistica di Manlio Santanelli e realizzata in collaborazione con il Comune di Furore, patrocinato da Regione Campania, Università Popolare Terra Furoris, Comune di Furore ed EPT di Salerno.

Presso VillAmena, andrà in scena il terzo appuntamento realizzato nelle ville che affacciano sul Fiordo della costiera, e che questa volta ospiteranno un lavoro dedicato alla grande canzone partenopea: T’angheria di e con Francesca Rondinella, erede per famiglia e talento, di un pezzo dello spettacolo napoletano. L’artista sarà accompagnata al piano e fisarmonica da Giosi Cincotti, reduce dal successo del grande schermo di “Gigolò per caso”, film di Turturro con protagonista Woody Allen, di cui ha arrangiato e coprodotto brani della colonna sonora.

Con generosità e maestria Francesca, figlia di Luciano e nipote di Giacomo Rondinella, restituisce al pubblico la tradizione di famiglia, incrociando i ricordi all’arte, la canzone alla macchietta, per farne poesia. Un duo di successo che mette in campo, oltre al talento, una importante storia familiare che si intreccia all’arte, alla musica, alle parole, al racconto e si fa spettacolo unico nel suo genere. “Un lavoro struggente – spiega l’attrice – divenire ironico, passionale, surreale che alterna brani del repertorio napoletano ad ambiti musicali differenti, tracce di memoria sensibile e di affinità elettive. La voce si fa ponte. Niente confini, latitudini, spazi temporali: una bambina dall’anima nuda”. Dopo lo spettacolo sulla terrazza di VillAmena si terrà una speciale cena realizzata con prodotti tipici di Furore.

Per info e prenotazioni: www.ilteatrocercacasa.it, 081/5782460 – 3343347090.

LASCIA UN COMMENTO