Sulle tracce delle Sirene, Luca Signorini in concerto ad Amalfi sabato 20

0
99

Luca Signorini bLa prima assoluta del concerto di un grande nome nel panorama della musica classica   italiana sarà la chiusura d’eccezione della rassegna “Sulle Tracce delle Sirene”. Luca Signorini, primo violoncello del Teatro San Carlo di Napoli, porterà in scena sabato 20 luglio alle ore 21, nell’Antico Arsenale della Repubblica di Amalfi, il suo inedito recital musicale “Luca Signorini. Bach – Cello – Blues”.

Lo spettacolo sarà un evento unico nel quale la musica classica strizzerà l’occhio alla modernità, trasformando la serata in un concerto di musica contemporanea grazie all’accostamento tra le classiche suites di Bach per violoncello, nella cui esecuzione Signorini è universalmente riconosciuto un virtuoso, e la musica blues. Il trait d’union tra stili così diversi sarà dato dalla versatilità di un grande Maestro che nel corso della sua carriera si è affermato come artista poliedrico. Violoncellista di fama internazionale, compositore e scrittore, Signorini è primo violoncello del Teatro San Carlo di Napoli “per chiara fama”.

 

Luca SignoriniNel corso dell’esibizione, nata e studiata appositamente per “Sulle Tracce delle Sirene”, Signorini farà un dono particolare al pubblico eseguendo, oltre al repertorio di Johann Sebastian Bach del quale è uno dei maggiori interpreti mondiali, alcune sperimentazioni che mescoleranno, in chiave moderna, la musica classica a nuovi linguaggi musicali. Per rendere ancora più particolare la serata si avvarrà anche del supporto di apparecchiature elettroniche, che arricchiranno il sound del concerto per violoncello solo, portando in scena un’esibizione unica ed irripetibile. Una chiusura d’eccezione per il pubblico che interverrà ad Amalfi per l’ultima serata della rassegna organizzata dai InCantidiSirene e dall’Assessorato al Turismo e Cultura del Comune di Amalfi.

“Con il concerto di Luca Signorini – dichiara Vincenzo Desiderio, presidente di InCantidiSirene – chiudiamo in maniera eccezionale una rassegna che ha riservato grandi emozioni. Signorini ha sposato con grande entusiasmo, cosa di cui siamo onorati, la nostra linea di proporre concerti originali. Dal suo estro, dal suo virtuosismo, dal suo studio è nato uno spettacolo che ancora una volta rapirà lo spettatore e lo porterà in un viaggio musicale senza pari, nel quale il violoncello, con i suoi toni caldi e seducenti, sarà guida in un percorso originale e mai scontato.”

Rilancia l’Assessore al Turismo e Cultura Daniele Milano: “ Dopo aver aperto con Fabrizio Bosso, il più grande trombettista jazz italiano, ed Aldo Vigorito, colonna portante del jazz nazionale, abbiamo proseguito con una serie di concerti di alta qualità ed ora concludiamo con un grande nome come quello di Luca Signorini, violoncellista noto a livello internazionale. Una chiusura d’eccezione, che rispecchia l’alto livello che abbiamo mantenuto per tutta la rassegna. Abbiamo proposto, in una formula che mi sento di definire vincente sulla scorta di quanto abbiamo visto, arte e cultura di ottima caratura, con i concerti e con la mostra di Sosabravo che li ha accompagnati. Siamo soddisfatti sia di quanto fatto, sia della risposta del pubblico. Abbiamo avuto il tutto esaurito ad ogni spettacolo, con prenotazioni arrivate da tutta la Campania e da altre regioni. “Sulle Tracce delle Sirene” si è confermata la perla del cartellone estivo amalfitano.” 

Per prenotare i posti per assistere alla serata, ad ingresso gratuito così come tutti i concerti della  rassegna, è attiva la mail prenotazioni@sulletraccedellesirene.it .

LASCIA UN COMMENTO