Sulle tracce delle Sirene, chiusura con il grande jazz del Trio di Salerno, domenica 27 all'Arsenale di Amalfi.

0
77

Trio di SalernoSulle Tracce delle Sirene saluta l’edizione 2014 con l’esibizione di tre veterani della New Orleans italiana: Salerno. Il contrabbassista Aldo Vigorito, il sassofonista Sandro Deidda ed il pianista Guglielmo Guglielmi, che suonano assieme col nome (tributo alla propria città) “ Trio di Salerno”, si esibiranno domenica 27 luglio alle ore 21 nell’Antico Arsenale della Repubblica di Amalfi e presenteranno alcuni brani del loro CD inedito “3”, prossimo ad essere pubblicato.

Col concerto dei tre pilastri del jazz italiano si chiude con una serata di spessore il sipario della rassegna di punta dell’estate amalfitana, organizzata dall’Assessorato al Turismo e Cultura del Comune di Amalfi, retto da Daniele Milano, e da InCantidiSirene, con la direzione artistica di Vincenzo Desiderio, con il supporto del partner tecnico Consorzio Amalfi Qualità.

Il lavoro discografico “3” è il terzo della formazione salernitana, che ha già pubblicato “Cantabile” nel 2008 e “Luna Nuova” nel 2010. L’uscita del Cd è imminente e la formazione ha scelto di omaggiare “Sulle Tracce delle Sirene” con l’esecuzione delle musiche dell’album ancora inedito.

La formazione campana propone un inusuale quanto intrigante trio con sax, pianoforte e contrabbasso. Il concerto all’Arsenale ha in programma, oltre gli inediti, un repertorio di temi originali, ai quali si affiancano brani di varia provenienza, riarrangiati alla maniera del Trio: ai brani jazzistici si aggiungono omaggi alla musica da film, per arrivare fino alla reinterpretazione di classici della musica napoletana e all’incursione nella canzone d’autore. Il tratteggio è quello di un concerto jazz tanto singolare quanto godibile, adatto sia alle orecchie più fini che a chi vuole avvicinarsi a questo tipo di musica.

Particolarmente curato è l’interplay tra i musicisti, artisti poliedrici e duttili che hanno calcato importanti scene internazionali, che si alternano con la loro grande personalità nell’interpretazione dei temi e nell’accompagnamento. I tre componenti, presentano le proprie composizioni con un sound misurato ed elegante, realizzando una sintesi matura di stili e generi diversi.

Partendo dall’Alexander Platz, lo storico jazz club romano, il “Trio di Salerno” ha al suo attivo numerosi concerti, molti dei quali di assoluto prestigio. Nell’estate del 2007 viene invitato al Festival Internazionale del jazz di Pori, in Finlandia come unico gruppo italiano a prendere parte a questo importante appuntamento.

Dichiara l’assessore Milano: “Chiudiamo “Sulle Tracce delle Sirene” con il concerto di una delle eccellenze salernitane. Ad Amalfi, la meta turistica più nota della Campania, dove abbiamo fatto della promozione delle unicità locali e della politica del territorio una linea fondante, non poteva mancare un concerto dedicato a quanto di meglio a livello mondiale offre la nostra terra.”

L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti. Si consiglia la prenotazione, valida fino alle ore 21 di domenica, da effettuarsi alla mail prenotazioni@sulletraccedellesirene.it.

LASCIA UN COMMENTO