Strade Provinciali, Pierro: ci sono i soldi.

0
21

L’Assessore Provinciale ai Lavori Pubblici Attilio Pierro ha così dichiarato:

“Alle polemiche strumentali e sterili, così come alle chiacchiere e agli sprechi cui da decenni il centrosinistra ci ha abituati, noi come sempre rispondiamo con la concretezza dei fatti.

Per quanto riguarda la S.P. 257, infatti, abbiamo ottenuto un finanziamento regionale che comporterà lavori per complessivi 1 milione e 450 mila euro per una serie di interventi che riguarderanno l’insieme delle strade di accesso al Comune di Pisciotta, tra cui S.P. 269, S.P. 257 e la strada resione ex S.S. 447 Pisciotta-Palinuro.

In proposito, c’è da dire che lo scorso 15 aprile abbiamo convocato le conferenze di servizi alle quali il Comune di Pisciotta non ha partecipato, adducendo motivi organizzativi e chiedendo il rinvio delle stesse, perché non aveva rilasciato il necessario parere di sua competenza, nonostante i continui solleciti della Provincia. La procedura di approvazione del progetto redatto dalla Provincia è, quindi, bloccata per colpa del Comune di Pisciotta. Non si comprendono, perciò, gli attacchi del Sindaco”.
“In riferimento all’intervento alla frazione Mandia, il sindaco Liguori sa molto bene che la competenza è del Comune di Ascea che, tra l’altro, ha provveduto a ripristinare la viabilità”.
“Per quanto concerne il tratto di strada in località Rizzico –prosegue- aderendo alla richiesta di gestione avanzata dal Comune di Pisciotta, abbiamo predisposto un protocollo d’intesa tra il Comune, la Provincia e la Regione, la cui definizione è ancora in itinere in attesa dell’ultimo parere, quello che dovrà esprimere l’Avvocatura Regionale”.
“Anche in questo caso –conclude Pierro- è stata la Provincia a farsi carico dell’iter, mentre il Comune di Pisciotta ha brillato per assenza ed inattività. Evidentemente, il sindaco Liguori raccoglie le sue forze solo per apparire di tanto in tanto sui giornali con le sue strumentali lamentazioni” .

LASCIA UN COMMENTO