Stella per una notte, al via le selezioni.

0
89

Si svolgeranno fino a domenica 1 giugno dalle ore 15 alle ore 21, presso l’Auditorium di Salerno Energia in via Passaro a Salerno, le selezioni per partecipare alla VI edizione del concorso canoro Stella per una Notte. I concorrenti si esibiranno pubblicamente davanti alla commissione di valutazione che dovrà decidere la rosa dei finalisti.

Le iscrizioni alla sesta edizione del Festival “Stella per una Notte”, promosso dall’Associazione Culturale Cassiopea di Salerno, si sono chiuse con un’affluenza che quest’anno ha superato di gran lunga le attese degli organizzatori: 250 le richieste di partecipazione pervenute dalla Campania ma soprattutto da fuori Regione, da Pisa, Roma, Livorno, Cosenza, Potenza. “Un forte incremento rispetto all’edizione 2013, quasi il 40% in più e mentre ci prepariamo ad ascoltare e selezionare i concorrenti che si esibiranno da vivo nei quattro giorni del concorso”, ha affermato Massimo Galdi, direttore artistico del Festival, possiamo, già solo dal numero di iscritti, annunciare che sarà un’edizione straordinaria!”.

Tutte le esibizioni, avviate ieri ed in programma fino a domenica 1 giugno, saranno valutate da un’apposita commissione artistica, selezionata dall’ organizzazione, che terrà conto del livello tecnico, espressivo, interpretativo e artistico di ciascun elemento e ne decreterà l’ammissione al concorso a suo insindacabile giudizio.

Stella per una Notte si svolgerà dal 24 al 27 luglio 2014 a Salerno, con la direzione artistica di Massimo Galdi.
La rassegna sarà divisa per categorie: “Nuove Stelle”, dedicata ai cantautori, “Stelle” (cantanti di età superiore agli anni 16), “Stelline” (partecipanti di età superiore agli anni 6 ed inferiore agli anni 11), “Piccole Stelle” (età nel range 12-15 anni).
Anche per questa edizione, mentre si mettono a punto i dettagli delle serate, il Festival diventato punto di riferimento nazionale, scritto e diretto da Massimo Galdi, si annuncia come una grande occasione per i talenti che, negli anni, per i giovani cantanti, rappresenta un invidiabile traguardo ed un vero e proprio trampolino di lancio: la giovanissima Roberta Barrella ha conquistato, grazie alla sua performance nell’ed. 2012, un contratto di lavoro come artista in un musical presso uno dei più importanti parchi divertimento d’Europa, il parco spagnolo di Tarragona.

Altri due artisti hanno partecipato e vinto alla finale del premio “Mia Martini”, con loro brani inediti, per essere stati notati a Stella per una notte da talent scout e discografici intervenuti alla manifestazione, tra cui Mara Maionchi, il maestro Franco Fasano e la talent scout Francesca Cipriani, organizzatrice in prima persona del premio Mia Martini.

LASCIA UN COMMENTO